Diventa sponsorUn'ottima e sana visibilitá per la tua attivitá commerciale
Non perdere l'occasione di usare gli spazi che il Palazzetto di Riozzo offre per pubblicizzare la tua attivitá commerciale; contattandoci senza impegno all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Collabora con noiCollabora con noi
Hai voglia di collaborare con noi, scrivendo qualche articolo o recensione? Hai foto di un evento delle nostre squadre che vorresti vedere pubblicato? Non aspettare e contattaci al seguente indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. per avere spazio sul nostro sito.

Sei qui: Home

16ª giornata del campionato 2ª div: Volley Riozzo - Avis Crema 3-2

Vittoria casalinga da due punti per le Raghe, che chiudono la gara al tie break con qualche piccolo rimpianto.
Assenti Sara G. e Sharon, ancora indisponibile Ilenia, Matilde, Mayra e Valentina a disposizione, Mister Fadda parte con Alessia in palleggio, Giorgia P. e Sara B. come bande, Elisa (seppur dolorante a causa di un fastidioso malanno muscolare) opposto, Camilla ed Irene centrali e con una fantastica Giorgia F., libero, anche stavolta "trottolina" in mezzo al campo a cercare di catturare più palloni possibili per le compagne.
Primo set abbastanza equilibrato ma chiuso vittoriosamente 25-22; secondo set sempre avanti fino al 25-16.
Grinta e cuore a piene mani, senza arrendersi mai. Qualche errore sì, ma tanta determinazione.
Elisa comincia anche il terzo set, poi, a causa del dolore, viene sostituita da Mayra che entra in un ruolo per lei nuovo (il Capitano da fuori le dispensa consigli per posizioni e movimenti), ma fa un figurone ed anche bei punti (compresa una schiacciata da seconda linea).
Il calo delle Riozzesi arriva quando ci sarebbe da dare il colpo del k.o.; ad un passo da mettere il match in cassaforte, non riescono ad essere efficaci come nei precedenti parziali.
Complici qualche errore di troppo ed anche la sensibile crescita della squadra avversaria, la partita si complica (persi il terzo ed il quarto set 21-25, 22-25).
Si va al tie break un po' in affanno e qui sarà necessario rompere l'inerzia della gara.
Andiamo avanti quasi punto a punto fino al cambio campo; il coach ributta nella mischia anche il purosangue Elisa (su Mayra) per il rush finale.
Le nostre beniamine infilano un bel break ed avanzano fino al 14-9.
Vanno in battuta le ospiti e ricominciano a farsi sotto.
Peró in panchina c'è "the fox" Fadda che, per ben due volte, prova a spezzare il ritmo alle cremasche: il primo time out non sortisce effetto, ma dopo la seconda interruzione, sul 14-13, tornano in battuta le avversarie che sbagliano al servizio e consegnano il quinto set 15-13 e l'incontro 3-2.
Ancora splendide prove di Camilla e Sara B. sia in attacco sia al servizio, bei tuffi (degni della famosa Cagnotto) alternati a belle schiacciate (con un "no look" sotto rete fuori di poco) di Giorgia P., brava Irene (anche se l'impressione è che avrebbe le potenzialità per fare i buchi a terra quindi da Lei pretendiamo ancora di più), molto precisa ed ordinata Alessia, stupefacente Mayra (intesa non come sostanza dopante ma per aver lottato in un ruolo mai coperto) e commovente Elisa, che come una puledra ferita non ha tirato indietro la gamba, ma anzi ha dato la carica alle compagne.
Oltre a quanto già detto in apertura del libero Giorgia F. (sempre eccezionale con recuperi palla da strappa-applausi), un caloroso augurio di buon compleanno da tutto lo staff VR.
36 ore di riposo e poi si riparte ... per inseguire un sogno.

#sifa
#thefoxfadda
#togetherwecan


un ultras

Recupero 13ª giornata U16 Volley Marudo - Volley Riozzo Team 2002 del 18 febbraio 2018

Il girone di ritorno del Team 2002 si chiude a Marudo con un testa-coda che potrebbe regalare alle nostre Raghe il primato solitario nel Lodigiano.
La partita è in programma a poco più di 18 ore dal fischio finale del big match contro il New Volley Vizzolo che, complice il netto 3-0 fra le mure amiche, ha sancito l'aggancio in testa alla classifica delle rivali.
Per l'occasione si notano le piacevolissime presenze in palestra della nostra affezionatissima refertista Leila (ancora emozionata per la prova di forza dimostrata dalle Ragazze contro il Vizzolo) e tre ragazzine delle giovanili del VR (che assistono con ammirazione alla prova delle loro compagne più grandi).
L'incontro, almeno sulla carta, sembrerebbe senza storia e pure la tifoseria inizialmente non è particolarmente incisiva a causa dei bagordi del post gara della sera prima.
Fin dalle prime battute peró si intuisce che la sfida potrebbe nascondere alcune insidie, con le locali che, col coltello fra i denti, vogliono ben figurare nella loro ultima uscita stagionale.
Le avversarie servono bene e fanno girare magistralmente la palla.
Il pubblico è quasi incredulo quando andiamo sotto di cinque punti (15-10) e quasi non si capacita come possano esserci 32 punti a separare in classifica le due compagini in campo.
Il nostro coach capisce che c'è bisogno di dare una scossa e mischia un po' le carte in tavola procedendo alle giuste sostituzioni che ridanno equilibrio alla squadra.
"Se si molla proprio oggi si vanifica tutto ció che di buono è stato fatto finora" sembra di leggere sul labiale dell'allenatore durante un time out.
Il nemico oggi puó essere solo tra di noi e va affrontato subito.
La torcida in quel momento capisce che in palestra vanno alzati i decibel, perché la stanchezza si è fatta viva ed il gruppo ha bisogno di una spinta.
Tutti insieme (Raghe, coach e tifo) si rialzano e ricominciano a macinare azioni vincenti e punti fino al 25-21.
Il secondo set si rivela un po' meno faticoso, seppur le marudesi non intendano regalate nulla, e viene chiuso sul 25-18.
Le nostre beniamine non avevano fatto calcoli, ma al termine di questo parziale, sul punteggio di 2-0 (con minimo un punto già conquistato), Ilenia, ancora fuori per infortunio, ma questa volta seduta in mezzo ai tifosi, intona il coro "e se ne va ... la capolista se ne va, la capolista se ne va, la capolista se ne va ... e se ne va".
Da questo istante le biancoblù possono guardare tutte le altre squadre dall'alto, compreso il New Volley Vizzolo che fino al set precedente era ancora aggrappato con le unghie al primo posto in coabitazione con il VR.
Il terzo set scivola via molto più agevolmente, anche perchè le padrone di casa sembrano tirare un po' i remi in barca (25-13).
Alla fine gli applausi sono spontanei e reciproci tra le protagoniste, il coach ed i propri supporters perché tutti hanno capito che, nonostante le difficoltà nell'approccio della gara, "l'unione fa la forza".
Nel sestetto odierno si ritagliano un ottimo spazio Matilde (brillante ed imprevedibile in regia), Mayra (tenace e miracolosa in difesa) e Sharon (lottatrice ed efficace in attacco), che dimostrano come il gruppo sia coeso e come mister Fadda abbia sempre l'imbarazzo della scelta quando deve dettare la formazione.
Oggi Nonno Mino avrebbe sicuramente sentenziato "ora proseguiamo il cammino e cerchiamo di arrivare il più avanti possibile".
Un ringraziamento alla sempre affidabilissima dirigente Laura.

due 20 02#salutatelacapolista
#sifa
#noiconvoi
#voiconnoi

AVANTI COSÌ RAGHE ...
NON CAMMINERETE MAI SOLE

un ultras

TEAM 2005 BENE IN U13 MA CADE NEL QUARTO IN 14

Terza div. U15
VR TEAM 2005 vs VOLLEY PANTIGLIATE 2\3
25-12\15-25\10-25\26-24\4-15
Terza div. Senior
VR TEAM 2005 vs VOLLEY S. BERNARDO 0\3
7-25\21-25\16-25
U13 fipav
VR TEAM 2005 vs BCC LAUDENSE 3\0
25-10\25-9\25-11
U14 fipav
VOLLEY CREMA 2.0 vs VR TEAM 2005 3\0
25-5\25-21\25-18
Terza u15
Non è andata così male per le ragazze che non hanno partecipato alla terza senior. Partono bene nel primo set con una vittoria quasi schiacciante. Perdono lucidità nel secondo e terzo consegnandoli alle avversarie fin troppo facilmente. Quarta frazione sempre sotto non molliamo e riusciamo con tanto agonismo e lottando palla su palla a recuperare e vincerlo ai vantaggi. La “benzina” consumata nel quarto set ci lascia un po’ a secco e perdiamo la quinta frazione. Abbiamo alternato cose belle ad errori banali, anche questo fa parte del percorso sportivo e……..un pizzico di determinazione in più non guasterebbe!!!!!
Terza senior
Nulla possono le nostre young contro la capolista. Sono forti le battute del S. Bernardo che nel primo set sfondano la rice delle nostre young, alle quali non abbiamo mai trovato soluzione e perdiamo a 7. Quando più o meno siamo riusciti a ricevere abbiamo poi giocato, con tutti i nostri limiti, contro una squadra potente ed esperta e nettamente fuori dalla nostra portata.
U13 fipav
Si ritira il volley Piadena, quarto classificato nel girone D, ed il nuovo girone che doveva essere a quattro diventa a tre contro le seste del girone A e C. Gara, con la bcc, che “serve “ di più a loro per fare esperienza che a noi, ma questo è il regolamento a cui ci dobbiamo attenere. Regolamento che a mio avviso andrebbe rivisto e risistemato. Vittoria fin troppo facile e senza storia.
U14 fipav
Un quarto di finale difficile contro il Crema 2.0, lo si sapeva. Difficilissimo, nel primo set, contenere le battute delle nostre avversarie, la nostra ricezione non è mai stata all’altezza. Un po’ meglio nel secondo parziale quando, con una rice appena appena ma non sufficiente per una buona costruzione del gioco, teniamo testa al Crema per 3 quarti set e vediamo nel finale. Terza frazione avversarie sempre avanti e noi che non riusciamo a fermarle soprattutto in attacco e si chiude con un netto 3-0.

UNo 20 02 Commento: non si poteva pensare ad una vittoria, soprattutto in casa loro, però queste partenze ( anche contro il S. Bernardo) timide e poco determinate non aiutano il ritmo partita. Priorità assoluta aggiustare la rice. Lavorare sulla dinamicità, siamo un po’ troppo ferme sulle gambe. Ancora una volta si evince l’importanza della battuta quale primo attacco. Non tutto è da buttare abbiamo fatto vedere anche delle cose belle che però non sono sufficienti a battere le nostre avversarie certamente più preparate di noi sia a livello fisico che tecnico ed anche un tantino più “esperte”. Un’altra cosa che dobbiamo imparare dalle avversarie, che a me personalmente piace molto, saper fare squadra: ben 16 le ragazze presenti sul parquet anche se solo dodici a referto. Molte sapevano già che non avrebbero giocato, solo 7\8 lo hanno fatto, ma erano là comunque a sostenere la squadra. Marcia in più che per noi non avrebbe cambiato il risultato, imparare a condividere “ gioe” e “dolori” fa’ molto SQUADRA ed aiuta sempre!!!
FORZA TEAM 2005!!!! NON MOLLARE MAI, DAI RIOZZO ALÉ!!!!!!

Mariuc…..cia

Big Match U16 Volley Riozzo Team 2002 - New Volley Vizzolo del 17 febbraio 2018

Tensione, adrenalina e passione: in questi tre aggettivi troviamo la definizione del big match che designerà la reginetta del girone A (Lodigiano) del campionato U16.

Le Riozzesi, che hanno il morale a mille dopo la bella vittoria infrasettimanale per 3-1 a Romanengo nel campionato di 2ª divisione, vogliono riscattare la sconfitta dell'andata, giunta in una domenica nevosa di dicembre, al termine di un estenuante quanto avvincente tie break.

Le padrone di casa dimostrano concentrazione partendo subito forte, mettendo in difficoltà le ospiti e cercando di imporre il proprio gioco.

Nella prima frazione di gioco le due squadre combattono punto a punto, facendo presagire un finale sul filo di lana, invece le locali smentiscono questo pensiero prendendo il largo nel finale e chiudendo 25-21.

Un inizio incoraggiante ma che non soddisfa appieno le Raghe che, al cambio campo, restano concentrate sull'obiettivo senza mai distrarsi.

Nel secondo set il Vizzolo mette in campo più grinta e determinazione, lottando parecchio e mettendo il naso avanti.

Le nostre non tremano e non si fanno per nulla intimorire.

Dopo due intelligenti time out, chiamati dalla nostra panchina, le Raghe si ricompattano, mettono la freccia ed effettuano il sorpasso decisivo nella seconda parte del parziale, conquistando il break decisivo e mantenendolo fino al 25-19 conclusivo.

Il coach spiega che ancora non abbiamo risolto nulla, perché anche all'andata era iniziata nello stesso modo (avanti 2-0).

Il terzo set è il momento cruciale della gara e ci dirà di che pasta è fatto il team 2002 targato Fadda.

Intanto il palazzetto diventa una bolgia e tra gli ultras si inizia a sognare un 3-0 secco.

Le nostre beniamine ricominciano alla grande il terzo parziale, costruendo un solco importante che le conduce addirittura al 23-10, ma quando si comincia ad intravedere la meta qualcosa si inceppa e le vizzolesi, mai dome, rimontano e con un parziale di 9-0 si riportano sotto fino a 23-19.

In tribuna autorità (dove intravediamo pure la nostra Presidentessa ed altri dirigenti) si riaffacciano gli spettri dell'andata, mentre la torcida è tutta in piedi ad incitare le Raghe, ancora più a gran voce, perchè conosce bene la passione e la grinta delle biancoblù.

La Curva spinge le Riozzesi fino al 25-19, con punto decisivo di Irene, che significa 3-0 finale, preludio della festa in campo e sugli spalti e che permette al VR di riportarsi al comando della classifica (seppur in coabitazione con il Vizzolo ma con una partita in meno).

Big Match U16 2018

PERFETTE. È questo l'unico aggettivo che descrive le Ragazze di Mister Fadda, che ha deciso di schierare dall'inizio il sestetto (+1) composto da: Alessia (tenace e splendida in cabina di regia), Camilla (straripante sia sotto rete sia in battuta, che per la cattiveria agonistica dimostrata rappresenta la torcida in campo), Elisa (trascinatrice e sempre affamata di vittorie), Giorgia F. (ringhiosa ed attenta), Giorgia P. (dinamica e prodigiosa nei recuperi), Irene (immensa ed agguerrita) e Sara (talentuosa ed instancabile).

Non dimentichiamo certo di tributare un applauso ad Ilenia (accompagnato da un grosso "in bocca al lupo" per l'infortunio rimediato a Romanengo), Matilde, Mayra e Sharon in panchina ed a Valentina (assente giustificata).

#Faddaunodinoi
#eyeofthetiger
#lacapolistaseneva

VOI PASSIONE E GRINTA
NOI LA VOSTRA SPINTA

un ultras

IL TEAM 2005 CHIUDE A + 12 IN U13 E VA ....AI QUARTI IN U14

Ven. 09/02 3° divisione
Agnadello vs VR young 3-0 (25-23 / 25-19 / 25-21)
Sab. 10/02
U13 fipav
VR team 2005 vs volley Codogno 3-0 (25-10 / 25-8 / 25/11)
Ottavo U14 fipav
VR team 2005 vs Pastic. Castello Bagnolo 3-0 (25-13 / 25-9 / 25-14)

Per il campionato di divisione lascio spazio ai commenti di Vale e di Silvia in quanto io non ero presente.
Vale mi scrive ad una mia richiesta di aggiornamento: Mariuccia abbiamo perso però è stata veramente una bella partita, giocata punto a punto con recuperi e sorpassi alla fine sconfitte a 23- 19 e 21 però tutti contenti.
Mi racconta Silvia via telefono nell’immediato dopo gara : “Perso ma una bella gara, io sono entrata solo per battuta al posto di Giorgia una volta. Loro stavano giocando bene quindi non c’era necessità che io entrassi. Benedetta ( ns libero) ha fatto partitone recuperato tanti palloni ……… di là probabilmente una U18 e noi ce la siamo giocata, terzo set giocato con 5\6 U13 va bene così”.
Analisi : coach Silvia ha sempre sostenuto che lei avrebbe ceduto il passo alle sue “bimbe” qualora avessero dimostrato di saper stare in campo, con tutti i limiti dovuti all’età ed alla poca esperienza. Coerente all’obiettivo lascia spazio ai suoi palleggiatori ruolo così importante,difficile e determinante , e chi mastica di pallavolo sa!!!!. Ruolo, palleggio, che nello specifico è addirittura doppio ( palleggiatore/ attaccante). Una buona gara per tutte le nostre “piccole” ben accompagnate dalle nostre senior e credo che tutti, atlete e staff, debbano esserne orgogliosi. È proprio in questo campionato che si lavora per il futuro di tutto il team, a prescindere dai risultati. FORZA RAGAZZE!!!!!!

Tre 11 02

U13 e 14
Il lavoro del team prosegue sabato 10 con l’ultima gara del girone di u13 contro il Codogno e l’ultimo ottavo in u14 contro il Bagnolo, il cui finale era già scritto visto il risultato dell’andata. Nella 13 ci si aspettava una gara un po’ più combattuta ma contro un Codogno parso un po’ troppo arrendevole e mai entrato in partita, chiudiamo il girone a punteggio pieno con 30 punti, a + 12 dalle seconde. Giudicate voi i numeri: partite giocate 10 perse 0
set persi 0
punti fatti 750 punti subiti 413.

Quattro 11 02

Numeri da sballo ma che da ora in avanti non contano più, si riparte da 0 e da adesso incomincia un altro percorso più importante, per arrivare là dove ci piacerebbe, dobbiamo, se possibile, fare ancora meglio.
Duro, anzi durissimo, il percorso nei quarti in u14 dove incontreremo il volley Crema 2.0, lo stesso che la scorsa stagione ci relegò alla finalina in u13. Società che da sempre nelle partite che contano cambia un po’ le carte in tavola, ma che noi affronteremo sicuramente a viso aperto e con quello che fino ad ora è stata la nostra forza il GRUPPO e saper fare SQUADRA. Perdere questo quarto equivale ad uscire dalla competizione, che ci sta assolutamente, ma soltanto dopo aver venduto cara la pelle e soltanto se loro saranno più brave di noi e con la consapevolezza di poterci riprovare la prossima stagione. Confidiamo nel massimo impegno delle nostre beniamine al fine di inseguire i “LORO SOGNI” e noi saremo sempre lì a sostenervi con la voce e con il cuore.
FORZAAAAA!!!!! FATECI SOGNARE!!!!!

Bravissime anche le ragazze che hanno giocato in U13 CSI col GSO s. Rocco 2000 vincendo per 3.1.

Mariuc…...cia

Quando i “vorrei” diventano “voglio”, quando i “dovrei” diventano “devo”, quando i “ prima o poi” diventano “adesso” allora e solo allora i desideri diventano realtà!!!!
FORZA RAGAZZE CREDERCI SEMPRE!!!!!!!

Pagina 1 di 76

I Nostri Sponsor


Partite della settimana

(Clicca sull'immagine per ingrandire)

Certificazione 2018 19

(clicca sul logo saperne di più)

Notizie In Evidenza

Accesso Al Sito

Registrati adesso: riceverai le nostre Newsletter e potrai accedere ai servizi riservati agli iscritti.
Leggi qui i termini d'uso di questo servizio.

Verticale def

(clicca per saperne di più)

MOMENTI DI RIFLESSIONE!

RISULTATI-OTTENUTI-QUESTI-ANNI 2015-2016

LEVA CIVICA

Leva civica Lombardia

(clicca per saperne di più)

Certificazione

(clicca sul logo saperne di più)

MPSVolley

MPSVolley, l'applicazione che mancava!!!
Scarica gratuitamente sul tuo iPhone o iPad MPSVolley (clicca qui), per accedere a classifiche e risultati dei campionati provinciali e regionali. Ma continua a seguirci anche su www.volleyriozzo.it.

MPSVolley

MPSVolley, l'applicazione che mancava!!!
Scarica gratuitamente sul tuo iPhone o iPad MPSVolley (clicca qui), per accedere a classifiche e risultati dei campionati provinciali e regionali. Ma continua a seguirci anche su www.volleyriozzo.it.

Vai all'inizio della pagina

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.