Diventa sponsorUn'ottima e sana visibilitá per la tua attivitá commerciale
Non perdere l'occasione di usare gli spazi che il Palazzetto di Riozzo offre per pubblicizzare la tua attivitá commerciale; contattandoci senza impegno all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Collabora con noiCollabora con noi
Hai voglia di collaborare con noi, scrivendo qualche articolo o recensione? Hai foto di un evento delle nostre squadre che vorresti vedere pubblicato? Non aspettare e contattaci cliccando qui per avere spazio sul nostro sito.

Sei qui: Home

CHIUSURA ANNO SPORTIVO 2015

ANCHE QUEST’ANNO SPORTIVO SI E' CONCLUSO …….

E’ stato un anno molto intenso dove abbiamo avuto grandi soddisfazioni su tutti i gruppi, a partire dal MINIVOLLEY dove 34 bimbe/i con molta volontà si sono impegnati con gli allenatori Michela e Mariuccia ad imparare i primi fondamentali di questo fantastico sport che è la pallavolo. Durante la festa della chiusura dell’anno del 3 giugno, questi bimbe/i sono stati premiati col diploma, medaglia e il CD dove, a ricordo di questo bellissimo anno sportivo, il nostro nonno Luciano ha raccolto le foto e i filmati a testimonianza dell’attività svolta e dei bellissimi momenti vissuti dai nostri piccoli pallavolisti.

Quest’anno sportivo abbiamo sperimentato con gruppo dei bimbi/e del 2005, se pur in età di minivolley, l’esperienza più avanzata di allenamenti e campionato FIPAV di UNDER 12, dove le nostre piccole atlete/i hanno vinto 2 partite e realizzato 10 punti per i 10 set vinti. Questa esperienza è stata positiva per le bimbe/i, che hanno esultato per i punti fatti e non si sono rattristate per i punti non fatti. Si sono ricordate di quanto Coach Silvia e Arturo avevano comunicato loro sull’esperimento della partecipazione a questo campionato: “sarà una buona esperienza e anche se non faremo nessun punto ci dovrà insegnare a fare gruppo e stare insieme impegnandoci ad imparare che la pallavolo è uno sport di squadra e che si deve giocare insieme per ottenere dei risultati …” .

Questo gruppo è formato da 18 bimbe e 4 bimbi, chi aveva fatto minivolley l’anno precedente ha partecipato al campionato UNDER 12 invernale, però in primavera a tutti è stato chiesto di partecipare al campionato primaverile CSI Milano di UNDER 11 e UNDER 12. Questo ha permesso di mettere in campo anche chi si era iscritto per il primo anno al corso di pallavolo.

Leggi tutto: CHIUSURA ANNO SPORTIVO 2015

FESTA DI FINE ANNO

Riozzo 3 giugno 2015

Lo sport è un GIOIELLO della vita dei nostri ragazzi.

Lo sport fa BENE, fa BENE a tutti: dobbiamo capirlo e farlo capire ai genitori e ai ragazzi.

Fare sport deve essere GIOIA e ALLEGRIA, ma anche disciplina e rispetto dei compagni e degli allenatori e degli organizzatori.Minivolley

Però ci si deve rivolgere ad Associazioni SERIE, che fanno crescere i ragazzi e che non li sfruttino, che insegnino lo sport tenendo in primo piano i valori dello STARE INSIEME, del RISPETTO e dell’AIUTO reciproco.

Il Volley Riozzo, la nostra Associazione, è un gruppo di volontari (Leila, Stefano, Francesca, Monica, Cristina, Laura, Mariuccia, Arturo, Gigi, Ivano, Alice) che impegnano il loro tempo nell’allestire con entusiasmo l’attività sportiva delle ragazze/i di tutte le età con del VOLLEY RIOZZO la volontà di mettere sempre queste ragazze/i nella condizione migliore di fare bene.Under-12

Noi volontari del VOLLEY RIOZZO non parliamo di problematiche, di sforzi, di sacrifici, di impegno … ma parliamo di CONVINZIONE nell’organizzare la pratica sportiva per l’affermazione degli aspetti più qualificanti ad essa connessi: l’EDUCAZIONE ALLA VITA SOCIALE e la CURA e SVILUPPO della persona.

Quest’anno il Volley Riozzo (parte della Polisportiva S. Rocco Riozzo) festeggia i suoi 33 anni di sport.

Ci tengo a sottolineare come durante questi anni le esigenze e quindi le richieste dei ragazzi sono mutate e come la nostra Associazione si è mossa al passo con i tempi: sono cambiate le metodiche di insegnamento dello sport e sono anche cambiate le persone che insegnano questo sport. I nostri allenatori (Michela, Silvia, Vittorio, Steve, Fulvio, Massimiliano, Chiara, Marco, Alberto) sono tutti qualificati: laureati o laureandi in scienze motorie e con il grado di allenatore rilasciato dalla Federazione di Pallavolo.

Under-12-a  Under-16-18 

 

Tanti cambiamenti … ma rimane SEMPRE VIVO lo spirito di STARE INSIEME, lo spirito di GRUPPO CHE UNISCE E CHE E’ VINCENTE

E QUESTO E’ LO SPIRITO CHE CI HA SEMPRE GUIDATI DA ANNI: FARE GIOCARE BAMBINI/E, RAGAZZI/E IN UN AMBIENTE SANO E OCCUPARLI CON ATTIVITA’ EDUCATIVE DI GRUPPO. E QUESTO E’ IL NOSTRO MOTTO:

“Socializzare, rispettare il prossimo, condividere obiettivi, fare esperienze di gruppo, stare bene fisicamente, imparare che si può vincere e si può perdere, prendere confidenza con i propri limiti, aiutare il compagno di squadra, anticipare i problemi,… sono situazioni che in palestra si ripetono ogni giorno e che si traducono in esperienze e requisiti importanti per svolgere serenamente un’attività sportiva, ma anche per crescere nel corpo e nella mente in armonia con il mondo che ci circonda”.

GRAZIE A TUTTI E ARRIVEDERCI A SETTEMBRE!!!!!!

1-divisione

FINALI REGIONALI UNDER 13 FIPAV - 24 MAGGIO 2015

PALAZZETTO MARCHIROLO (VARESE)

VOLLEY MARCHIROLO – VOLLEY RIOZZO     2-0   (25/14, 25/18)

CAMMUNIA BRESCIA – VOLLEY RIOZZO         2-0   (25/20, 25/16),

Volley Riozzo: Ardesi, Bardelli, Bettinelli, Ferrari, Villa A., Villa I. Montagna, Nazzari. ne Palmieri

All. Pavesi, Zanellotti

Come da invito rivolto alle ragazze da Coach Pavesi, abbiamo … meditato anche noi! E siamo giunti a qualche personale conclusione, che potrà trovare qualcuno tra i nostri pazienti lettori non d’accordo,… ci mancherebbe …. Noi riteniamo che sia stata persa una grande occasione, nelle finali regionali di Marchirolo. E non sul piano logistico: è stato veramente ammirevole il bravissimo Ivan e con lui tutti i genitori che hanno organizzato la trasferta; e il tifo è stato il consueto, rumoroso ma corretto, che ci ha accompagnato per tutta la stagione. L’occasione è stata persa sul parquet, ove non siamo riusciti ad esprimere il nostro potenziale, per tutta una serie di ragioni: dalla fase della preparazione conclusiva, all’immediata vigilia, la dolorosa rinuncia (botta ad una caviglia nel riscaldamento) a Palmieri, la disponibilità solo in extremis di Bardelli, peraltro stanca per il faticoso viaggio; unite al rendimento improvvisamente sotto la media di alcune atlete. A ciò aggiungiamo l’emozione legata all’importanza dell’evento, forse anche troppo caricata … Ce n’è abbastanza per affermare che si sarebbe potuto fare molto di più e di meglio. Non tanto contro le “bianche” locali, che hanno messo in mostra due fior di schiacciatrici ed una difesa organizzata, quanto contro le bresciane della Cammunia (ex Foppa), apparse tranquillamente alla portata di una squadra che solo fosse stata al meglio … Invece sul piano di un rendimento costante ed adeguato possiamo mettere ancora una volta Bettinelli (non è a lei che si può chiedere di murare! almeno per ora) e Ilenia Villa. Solo a tratti le due palleggiatrici, mentre sulle nostre due “big” si è potuto fare sporadico affidamento. Una grande mano l’avrebbe potuta fornire la sfortunata Palmieri, ma lei la partita ha potuto viverla solo in panchina.volley-riozzo-under-13-fipav

Adesso però bisognerà interrogarsi un po’. Vogliamo proseguire nel nostro orticello, mietendo facili allori provinciali, poi fini a se stessi, o vogliamo fare un passo deciso verso l’eccellenza, puntando già dagli allenamenti (non necessariamente tre, ma necessariamente svolti con impegno e serietà) proseguendo poi con campionati più partecipati ed impegnativi? Dalla risposta che verrà data potrà dipendere il futuro di questa squadra alla quale, in testa i coach, a seguire il gruppo dei genitori, per finire con le nostre meravigliose ragazze, va tutto il nostro GRAZIE, per le soddisfazioni che ci hanno dato in questi bellissimi due anni.

Per inciso, il torneo primaverile CSI under 14, si è concluso sabato scorso con una vittoria e (ironia del destino) con Giorgia Palmieri assoluta protagonista! Con questa affermazione chiudiamo al secondo posto, in attesa di sapere se ci sarà spazio per noi (anche se difficile, accedono solo le migliori tra le seconde) alla fase finale.

Per il momento è tutto. G R A Z I E !!!

Mino

 

uesta è ala q

COPPA LODI - Grande festa per il Riozzo

COPPA LODI VA ALLE AZZURRE IL TROFEO NELLA CATEGORIA LIBERA

GELATERIA BORGOLOMBARDO 0 RIOZZO GALLINA FELICE 2     (11-25/22-25)

GELATERIA DEL BORGOLOMBARDO Amenduni G., Uzzo 3, Sapienza 4, Amenduni C. 2, Maffeis 5, Bruni 1; Accomando; ne: Bettinelli (L). All.: Romani

RIOZZO GALLINA FELICE Galassi, Pifferi L. 7, Mambretti 3, Pifferi A. 2, Cocuzza 8, Nazzari 8, Polloni (L); Meschi 4, Palandrani Gio. 1, Vecchio 2; ne: Anelli, Reati. All.: Porcelli e Pifferi M. Arbitri Maurizio Rossi e Gianluca Uggè di Lodi

MULAZZANO- Esulta la Gallina Felice: il Riozzo vince la prima Coppa Lodi nella categoria "Libera", senza cioè limite di età alcuno. L'esito deN'incontro rovescia quanto detto dal maxigirone preliminare, con la New Futursport targata Gelateria del Borgolombardo prima con un punto di margine: la gara decisiva ha poca storia. Troppo superiore per organico e approccio il Riozzo, che mette in campo molte atlete reduci dal torneo di Prima Divisione: la New Futursport, in gara con le ragazze della Seconda, deve fronteggiare molte assenze giustificate (le finali di Coppa Lodi erano inizialmente in programma il 7 giugno e una delegazione verdeblu era in spiaggia a Bellaria per una competizione di beach) e pure il forfait del libero Bettinelli, bloccato da unfastidio a un ginocchio. Il match mette in mostra le qualità di Cocuzza (è ancora under 16) ma già capace di fare la differenza. Nel primo round la New Futursport entra in campo svagata e il Riozzo ha vita facile: cinque errori sangiulianesi lanciano le ragazze di Porcelli verso il definitivo 11-25. Nel secondo set Porcelli fa turnover e la Gelateria rialza la testa: la spinta per il Riozzo arriva sul 22-22 dagli ace della neo entrata Chiara Meschi.

Riozzo-gallina-felice

Cesare Rizzi da “Il Cittadino” del 018/06/2015

 

Per leggere in formato PDF fai click qui

PRIMA DIVISIONE - 3a Gara di Play Off

E’ terminata alla gara 3 dei Play Off il campionato della nostra 1° Divisione, un campionato che ci ha riservato molte emozioni e che le nostre ragazze hanno saputo affrontare con il giusto approccio; un’annata sicuramente positiva che ci servirà per affrontare la prossima stagione in modo ancora più competitivo. Nell’ultimo impegno stagionale la nostra compagine si è aggiudicata la partecipazione alla finale di Coppa Lodi categoria “Libera”, sconfiggendo lunedì 25 al termine di una gara molto intensa la squadra di serie D di San Giuliano “Gelateria del Borgolombardo” ed ottenendo il punto necessario ieri 26 Maggio a Vizzolo.1-Div-Paly Off 2015-3-gara

La finalissima della Coppa Lodi è prevista per Domenica 31 Maggio alle ore 17,00 a Mulazzano dove le Riozzesi affronteranno le più quotate avversarie della  “Gelateria del Borgolombardo”.

uesta è ala q

FINALE CAMPIONATO FIPAV UNDER 18

VOLLEY RIOZZO – VOLLEY MUZZA       2-3   (25/16 25/19 16/25 16/25 10/15)

Anche questo campionato è terminato con un vincitore: VOLLEY MUZZA che dopo aver perso i primi due set si è caricato andando a vincere il 3° e 4° set e vincendo anche il 5° set al tie-break.

Delusione da parte delle ragazze del Volley Riozzo che pensavano di avere la vittoria in tasca visto e considerato che, nel breve campionato di Under 18 a 5 squadre, non avevano perso nessuna partita.

Ma lo sport è così, non si deve mai dare per scontato nulla e si deve giocare e combattere dal primo all’ultimo punto … senza mai mollare. Cosa che le ragazze della Muzza hanno fatto con decisione e senza nessun timore. Quindi congratulazioni alle ragazze del Volley Muzza.

 

NON PERDO MAI.   O VINCO, O IMPARO…

 

Da un sconfitta si deve solo imparare e imparare vuole dire capire cosa si può migliorare e solo così si potrà crescere e provare a vincere la partita. Imparare vuol dire guardare dentro se stessi e non dare la colpa agli altri, non trovare alibi…, solo così si potrà crescere e vincere la partita. Imparare vuole dire impegnarsi al massimo in tutti i campi, solo così si potrà vincere la partita. Si impara molto da una sconfitta e quindi la sconfitta non ci fa perdere ma ci da l’occasione per riflettere e imparare e migliorare… Questo vale per tutti: atlete e tecnici, responsabili della società e genitori.

Oggi la partita è stata la finale di under 18 ….. domani la partita o meglio … le partite che si dovranno affrontare nella vita saranno molto più impegnative e difficili: si vincerà e si perderà ma in entrambi i casi si dovrà saper analizzare la vittoria e la sconfitta per migliorarsi sempre…

Annunciata

volleyball 

Gara  del  16 maggio  2015 ore 18.00

Volley Riozzo- Volley Muzza     2-3 : 25-16; 25-19;  16-25; 16-25; 10-15

VolleyRiozzo  : Allenatori  : Massimiliano –  Chiara Rosellini

Difficile commentare  questa partita  che il VolleyRiozzo partiva da  gran favorito e si  ritrova con una  sconfitta che fa molto  male.. Nelle precedenti gare tra U 16 e U 18 non c’e mai stata partita,  abbiamo sempre vinto dominando, ma la finale  e’ un’altra  cosa; si deve buttare dentro grinta determinazione e soprattutto non avere la paura che ti fa venire il ‘ braccino’..  cosa che dopo i primi  due set vinti alla grande e’ successo ad alcune delle nostre ragazze.

Come dicevamo i primi due set con la squadra tipo U 18 ha controllato bene la partita  con buone azioni e schiacciate precise da Chiara M., Laura ed Enrica, buona la difesa del libero Sara che si e’ ben comportatae ,  delle alzatrici Elena ed Alessandra che smistavano palloni precisi agli attaccanti. Il terzo set  inizia con le nostre poco concentrate e dopo diversi punti persi, è subentrata   l’ansia dell’errore; schiacciate imprecise battute poco efficaci e ricezione pessima; nel frattempo ci sono dei cambi con le  ragazze dell'U 14; si perde il  set nettamente.bStessa storia nel 4 set, basterebbe giocare facile e piazzare i palloni per portarsi a casa la vittoria ma nulla, si va al tie break.

Si va punto punto fino al cambio campo, il volley Muzza  allunga ma Chiara M. con schiacciate dalla seconda linea riporta in linea di  galleggiamento il Riozzo, sul 10-13 una nostra schiacciata giudicata fuori dal 1 arbitro (nettamente dentro confermato dai sostenitori del Muzza) ci porta sul baratro, Il coach Massimiliano si becca anche un cartellino giallo.

Finale con Chiara M. in battuta ..  ace !!! il secondo arbitro fischia un fallo di posizione (??!!!) ed assegna il punto al VolleyMuzza  che vince la partita.

Peccato, era una partita da vincere e soprattutto se la dovessimo rigiocare 100 volte la rivinceremmo .. ma lo sport non ammette  se o ma, Il Volley Muzza non ha mai mollato, mentre noi non abbiamo avuto la stessa intensità dei due set; anche da queste delusioni si impara a crescere e soprattutto nessuno ti regala nulla… sia nello sport che nella vita, comunque brave raga lo stesso !!!

Stefano Meneghello

uesta è ala q

CSI MILANO– TORNEO PRIMAVERILE UNDER 14

5° GIORNATA   9/5/2015   VOLLEY RIOZZO – ATLETICO BARONA   3-1 (25-10, 25-21, 19-25, 25-11)

Ancora una vittoria, e contro la prima in classifica, ora scavalcata: proseguendo così nella possibilità di accesso alla fase finale del torneo (dovrà rassegnarsi coach Pavesi a vedere prolungato il disco so!)

D’altronde, se ogni ostacolo che si para davanti, piccolo o grosso che sia, viene superato in scioltezza, loro (le ragazze bianco blu) non possono certo tirarsi indietro. I casi sono due: o l’Under 14 targato CSI Milano è poca cosa, oppure loro sono davvero forti. La verità, come spesso, può stare nel mezzo. Oggi non c’è stato bisogno neppure di Silvia Pavesi in panchina, è stata sufficiente (quasi fino alla fine) la guida appassionata e passionale del suo sostituto Zanellotti, e ormai le ragazze sono ormai quasi telecomandate. Sotto l’ala protettiva di una vogliosa Ferrari, tutte le altre al meglio. Brave tutte: notevole il contributo della new entry Erika con le sue forti schiacciate, Camilla con la serie di buone battute consecutive, e Mayra anche con i suoi problemi non ancora risolti alla spalla. Si sono affiancate al rendimento delle solite “note”, in testa Bardelli stavolta eccezionale in ricezione, come Ardesi nella versione più convincente, con Ilenia a murare e schiacciare a par suo e la sorella brava a vincere un momento di crisi passeggera, infine col consueto apporto di intelligenza e punti di Palmieri e Bettinelli. E passi per l’ormai abituale calo che ha concesso alle ospiti di vincere un set, magari meglio evitarlo, ma è stato dimostrato ancora una volta che abbiamo la possibilità di subirlo senza danni, dando una illusoria parvenza di incertezza ad una pratica e partite comunque già chiuse. Tutto serve a tenerle sulla corda ed in forma per il 24 maggio; allora si che potrà essere valutato il reale valore di queste nostre ragazze. Comunque, per chi non fosse ancora convinto, c’è l’ulteriore test di domenica prossima, contro il Santa Chiara a Rozzano, ora prima in classifica.

4° GIORNATA   2/5/2015   VOLLEY RIOZZO – USSB       3-0 (25-19, 25-6, 25-14)

Non c’è stato bisogno di lottare alla morte, la pratica USSB si è risolta presto, poco più di un allenamento; stavolta non c’è stato nemmeno l’ostacolo della mini palestra che aveva complicato le cose nella gara di esordio. Il torneo appare diviso nettamente: da un lato la BARONA e SANTA CHIARA + ZELO e PANTIGLIATE a fare la voce grossa, dall’altro le più deboli ma proprio tanto scarse! Noi al momento gravitiamo intorno al terzo posto e ce la giocheremo nelle prossime due partite contro BARONA e SANTA CHIARA. Tenendo presente che alla fase finale saranno ammesse le prime dei vari gironi e la miglior seconda, e tenendo ben a mente che lo scopo principale non è vincere questo torneo, ma prepararsi convenientemente alla fase regionale dell’under 13, ormai non troppo distante; oltre a prendere contatto con la realtà che vedrà impegnate le nostre ragazze a partire dalla prossima stagione. Comunque il desiderio di continuare a fare bella figura c’è, e a perdere non ci sta mai nessuno, figuriamoci questa squadra! Oggi abbiamo già detto come è andata. Prive ancora (l’ultima volta) di capitan Ferrari, con aggiunta all’ultimo momento di Nazzari, è stato comunque sufficiente far fare i tre sets alle più in forma (Bettinelli, Palmieri, Villa I.), preservando anche una Bettinelli, comunque non al massimo, e mettendo per lunghi spezzon la positiva Montagna, insieme alla Negri. Con le palleggiatrici stavolta ambedue in vena, non poteva che uscirne una partita dall’esito scontato, troppa la differenza dei valori in campo. Anzi, se vogliamoè stato fin troppo concedere 19 e 14 punti alle bianco verdi ospiti. Il metro e la misura più attendibile è stato il secondo set conclusosi con distacco abissale. E adesso appuntamento a sabato (alle 18,00 in palestrina) ospite la BARONA per la gara forse più impegnativa del torneo.

 

3° GIORNATA 25/4/2015   VOLLEY PANTIGLIATE – VOLLEY RIOZZO   2-3 (25-20, 11-25, 20-25, 27-25, 10-25)

Tra Pantigliate e Riozzo stiamo assistendo, da un pò di tempo in qua, a degli scontri avvincenti, incerti, mai banali. E’ stato cos’ anche ieri e chissà cosa avrebbe pagato la squadra bianco verde per venirne a capo almeno stavolta. C’è andata vicina ma le è andata ancora buca: dopo essere stata sull’orlo della netta sconfitta (4° set ospiti sul 23-20, poi si addormentano nel momento di concludere set e partita) ; per pervenire l’inatteso TIE_BREAK. Qui le padrone di casa vanno addirittura avanti 10-6, ma poi si fermano del tutto, annichilite dalle battute potenti e precise di Bettinelli e dalle schiacciate puntuali di Bardelli. Sarà per un’altra volta (alle bianco blu piacendo)! La circostanza è servita ancora a ribadire di che pasta siano fatte le nostre ragazze, per le quali la parola impossibile non esiste proprio. Stavolta mancava del tutto capitan Ferrari, alle prese ancora con quella maledetta caviglia! Così coach Pavesi e Zanellotti hanno chiesto un supplemento di impegno e di dedizione alle altre. Le risposte di Bettinelli (ma quanto è brava e in continua crescita esponenziale), di Palmieri (quanti miracolosi recuperi anche a muro), di Bardelli (hanno un bel pari a dire, ma 27 punti rimangono un fior di bottino, e pace se alternati a qualche clamoroso errore!), di Alessia Villa (proprio precisa stavolta in palleggio), sono state più che positive. Anche le altre, pur con i limiti che dovranno essere poco alla volta eliminati (ma, a che serve questo torneo, disputato tra le più grandi se non a specializzare i ruoli e a farle crescere sotto tutti i profili?) hanno come minimo recepito lo spirito di questa squadra.

Sabato prossimo (Palazzetto ore 17) ci attenderà un’ulteriore battaglia contro le sconosciute dell’USSB. Dubitare che le “nostre” siano presenti? Sarebbe un insulto alla prestazione tutta cuore della partita di ieri e di quelle precedenti.

Mino

uesta è ala q

CAMPIONATO UNDER 18 LODI

Gara  del 2 maggio  2015 ore 21.15

Volley Riozzo- Volley Muzza     3-0  :   25-22 -25-18 – 25-22

VolleyRiozzo  :  Anelli L. -  Allevi B. –  Martella A. – Formentin S.- Morelli E. – Meneghello C. -  Mazzariello – Casanova M.- Galantini E. - D’Acunzo I. -Torricelli S.

Allenatore  : Massimiliano –  Chiara Rosellini

Terza    partita  del girone finale U 18 (quest’anno  un po’ ridotto)  e  terza  vittoria  per  3-0  dopo aver battuto  nella prima gara  il ProperzI volley e il  ASD New future sport di San Giuliano.

La  partita  e’ stata   sempre  sotto  controllo con le   nostre ragazze  che  hanno giocato a tratti   una buona pallavolo  alternata  a momenti di poca  concentrazione  , forse  dovuta  alla  sicurezza  di essere  piu’ forti ..

Nel corso dei  set  si  sono alternate  nel ruolo di Libero Arianna  e  Sara  che  si  e’ ben comportata,  Elena   e  Alessandra   come  alzatori   e  Michela  Sara  come   banda  e opposto  al  posto di Chiara  e  Laura.; insomma  tutte hanno giocato   bene .  Su tutte la migliore  e’ stata  Enrica molto precisa  nelle  schiacciate .

Ora manca  solo l’ultima partita  con il GSO  Sant’Alberto di Lodi per  finire primi  in classifica ;    una  bella soddisfazione   per le ragazze   dopo una  stagione un  po’ travagliata   con  cambio allenatore  vari  campionati tra U 18 CSI  e U 18 Fipav  su PV  oltre  al ns  campionato U16 …

Brave  raga , a proposito , giusto per non farci mancare nulla , il gruppo e’  impegnato  questa  settimana   nello spareggio  dei play out  2 a  Divisione  con la Properzi Volley . Mercoledi   6 maggio   la prima sfida  e venerdi’  8 maggio   il ritorno .

GOOOOOO !

Stefano M.

uesta è ala q

PLAY OUT 2° DIVISIONE

In contemporanea con i Play Off della 1° divisione, si giocheranno mercoledì 6/5 ore 21,15 anche i PLAY OUT della 2° Divisione nella Palestra di Mulazzano Via Cassino. Il nostro avversario sarà PROPERZI Volley.
Questa sarà gara 1.
Gara 2 si giocherà venerdi ore 21,00 in casa della PROPERZI.
Vi aspettiamo numerosi mercoledì a fare il tifo per il VOLLEY RIOZZO nella palestra di  Mulazzano.
FORZA RAGAZZE!!!!

uesta è ala q

PRIMA DIVISIONE - 1a Gara di Play Off

Mercoledì 6 Maggio alle ore 21,15 si disputerà al Palazzetto di Riozzo, gara 1 dei play off di prima divisione.
Le nostre ragazze dovranno affrontare il Casalcapuccini di Casalpusterlengo, incontrato recentemente all'ultima giornata di campionato.
L'epilogo dell'incontro precedente è stato decisamente incoraggiante ma le fasi di Play Off sono una cosa completamente diversa dalla regular season dove, in certe circostanze, si possono anche fare calcoli.
 1a-gara-play-off-02-05-2015
Ora si gioca il tutto per tutto e a questo appuntamento, speriamo di rincontrare al Palazzetto il nostro affezionato pubblico delle grandi occasioni.
 
FORZA RAGAZZE, siamo con voi  !!!

uesta è ala q

TORNEO PRIMAVERILE UNDER 14 – 2° GIORNATA

VOLLEY RIOZZO – VOLLEY ZELO 3-2 (17-25, 18-25, 25-23, 25-21, 15-13)

Volley Riozzo: Bardelli, Montagna, Negri, Palmieri, Villa A., Villa I., Ardesi, Bettinelli, Ferrari, Nazzari. All: Pavesi, Zanellotti

L’avevamo previsto. Si sarebbe vista una domenica con la vera faccia della categoria. Infatti le “rosse” di Zelo ha messo giù una prestazione ben diversa da quanto avevano fatto settimana scorsa le “tenere blues” del Vigentino.

C’è voluta una prestazione “monstre” della più giovane atleta per venirne a capo, quanto coraggio e che feroce determinazione in ogni cosa: si è caricata sulle esili spalle il peso dell’intera squadra e, aiutata da un capitano peraltro a mezzo servizio (infortunio in allenamento) ma comunque sempre presente con la sua calma e precisione, tutte insieme le ragazze hanno saputo ribaltare un esito che sembrava scritto dopo il secondo set 0-2. Il terzo set sotto a 21/23 e recuperato alla grande vincendo a 25-23. Ed è stato li che tutto si è capovolto. Grazie alla grinta di Bettinelli e capitan Ferrari, tutto il gruppo ne è rimasto contagiato dando tutte quante contributi validissimi, se pur alternando cose belle ad altre meno belle. All’inizio è stato un autentico spico-dramma, sotto 0-7 senza toccar palla, con ricerca vana delle posizioni in campo e amnesie totali che neppure in Under 12 si vedono. Poi è tutto cambiato per il risveglio del Riozzo ma anche perché le ragazze di Zelo che ritenevano di avere ormai risolto la pratica e si sono inconsapevolmente rilassate. Avevano sottovalutato la determinazione e la grinta che, nei momenti più difficili, riescono a mettere sul parquet le nostre ragazze.

Adesso bisognerà vedere quanto sarà servito lo scampato pericolo. La realtà dell’under 14 del torneo Primaverile sarà più vicina a quella sperimentato oggi. Sarà quindi importante verificare l’approccio di serietà con cui verrà affrontata la nuova realtà. E sarà determinante darci dentro con impegno a partire dagli allenamenti settimanali: ragazze diamo retta agli inviti che vengono ripetuti continuamente dal “coach” Pavesi e Zanellotti….. Non sempre saranno possibili i miracoli visti oggi.

MINO

uesta è ala q

1° DIVISIONE PLAY OFF

1-Div-Paly Off 2015Grandissima soddisfazione dell’intero Staff e dei vertici societari per l’eccellente risultato dalla nostra squadra di prima divisione che dopo i successi ottenuti lo scorso anno con la promozione diretta in questa categoria e la vittoria nel campionato giovanile categoria Under 18, ha centrato immediatamente alla prima occasione ciò che era negli ambiziosi obbiettivi della società. Le ultime 3 gare sono state determinanti per il raggiungimento di questo traguardo, 3 gare non certo facili, la prima contro l’Ausiliatrice di Lodi che a nostro avviso occupa immeritatamente l’ultima posizione in classifica, gara finita a nostro favore per 3 a 1 dopo essere andati in svantaggio di 1 set. la seconda contro il Volley Marudo, partita giocata con la solita tensione dell’ennesimo derby ma dove la determinazione delle nostre è riuscita a fare la differenza per stappare quei 3 punti necessari per scavalcare chi momentaneamente ci precedeva in classifica e pensava, dopo l’incontro giocato a Riozzo e terminato 3 a 2 a loro favore, di avere ipotecato il passaggio ai play off, ma come disse un noto esperto di sport del mondo calcistico “non dire gatto se non ce l’hai nel sacco”. Il vero capolavoro è stato compiuto ieri sera dove affrontando la prima in classifica, Casalcapuccini di Casalpusterlengo, la determinazione delle nostre ragazze e la consapevolezza di essere ormai una vera Squadra, hanno fatto in modo di offrire al numeroso pubblico presente, un’eccellente prestazione, una gara che hanno sempre condotto con un buon livello di concentrazione che probabilmente ha sorpreso la squadra capolista che tra l’altro sarà la nostra avversaria nella prima fase dei play off.

Leggi tutto: 1° DIVISIONE PLAY OFF

TORNEO PRIMAVERILE CSI MILANO UNDER 14

APO CROCETTA – VOLLEY RIOZZO 0-3   (17-25, 10-25, 13-25)

Smaltita la “sbornia” per il secondo trionfo provinciale, in attesa delle finali regionali a TRE il 24 maggio, per le nostre quasi ex under 13 è tempo di fare un iniziale bagno a contatto (CSI non FIPAV) con la categoria superiore che, l’anno prossimo, le vedrà alle prese col durissimo impegno di tentare un “tris” che sarebbe veramente clamoroso.

Torneo primaverile Under 14, battute dall’alto, come la rete e le avversarie. Tutto ciò non si è verificato nella gara di esordio, molto ma molto “soft”, con le blue dell’APO Crocetta (Vigentina Milano), nate solo questo anno come Società, ed ancora all’ABC del Volley, armate di tanta buona volontà e … pochissimo altro. Per cui se vogliamo, l’ostacolo più grosso per le nostre ragazze, è stato costituito dalle dimensioni veramente anguste di una palestrina nuova e funzionale, ma talmente “mini” in altezza come in lunghezza da mettere più volte in difficoltà gente abituata a ben altri spazi.!! Ne è scaturita una partita senza pathos, e se è vero quel che afferma il buon Fulvio (dobbiamo abituarci a tutte le situazioni), è parimenti vero che si è trattato di una semplice sgambata di allenamento. Tant’è che questo ha passato il convento. E’ servita, se vogliamo, ad inserire Erika, dopo tanti allenamenti, in un complesso che non fa mai fatica a recepire le novità. Dalla potenza straripante (nel bene e nel male) di Bardelli (autentico terrore delle blues già in fase di riscaldamento) sappiamo già. Aggiungiamo che, una volta adeguatasi alle misure del minuscolo parquet, le cose migliori le ha messe in mostra capitan Ferrari, diciassette punti e una serie di 10 battute che hanno chiuso il 3° e definitivo set. Le altre (chi più, chi meno) sui loro parametri. Mancava causa febbre la Nazzari.

Comincerà a farsi diverso il discorso domenica prossima, quando in palestrina alle 15,00, riceveremo lo Zelo, che si presenterà in veste di autentica Under 14, sarà un avversario ben più tosto!!!

MINO

uesta è ala q

Pagina 1 di 10

I Nostri Sponsor

Notizie In Evidenza

Accesso Al Sito

Registrati adesso: riceverai le nostre Newsletter e potrai accedere ai servizi riservati agli iscritti.
Leggi qui i termini d'uso di questo servizio.
Stagione 2014 2015

MPSVolley

MPSVolley, l'applicazione che mancava!!!
Scarica gratuitamente sul tuo iPhone o iPad MPSVolley (clicca qui), per accedere a classifiche e risultati dei campionati provinciali e regionali. Ma continua a seguirci anche su www.volleyriozzo.it.

MPSVolley

MPSVolley, l'applicazione che mancava!!!
Scarica gratuitamente sul tuo iPhone o iPad MPSVolley (clicca qui), per accedere a classifiche e risultati dei campionati provinciali e regionali. Ma continua a seguirci anche su www.volleyriozzo.it.

Vai all'inizio della pagina 

Insieme-per-la-pallavolo


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.