Diventa sponsorUn'ottima e sana visibilitá per la tua attivitá commerciale
Non perdere l'occasione di usare gli spazi che il Palazzetto di Riozzo offre per pubblicizzare la tua attivitá commerciale; contattandoci senza impegno all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Collabora con noiCollabora con noi
Hai voglia di collaborare con noi, scrivendo qualche articolo o recensione? Hai foto di un evento delle nostre squadre che vorresti vedere pubblicato? Non aspettare e contattaci al seguente indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. per avere spazio sul nostro sito.

Sei qui: Home

Under 14 Femminile

Una finale da "ex aequo": il Riozzo cede al Gussola per due punti al tie break.

VIZZOLO

Mai come in questa occasione si può dire che entrambe le squadre meritassero il titolo, ma la crudele regola che ne vuole solo una vincente ha laureato il Gussola campione provinciale Under 14 dopo la finale con il Riozzo. Una gara intensa, esaltante, che ha tenuto col fiato sospeso fino all'ultima palla le due tifoserie sedute sui gradoni della palestra di Vizzolo: 18-25/25-14/20-25/25- 22/13-15 i parziali. Nel primo set c’è partita fino al 10-12 poi le cremonesi allungano prepotentemente. Le biancazzurre restituiscono il favore alle ospiti nella seconda frazione, passando dal 7-2 al 17-7 fino al 25-14. Parte bene anche nel terzo round il Riozzo (10-6) poi le cremonesi alzano il ritmo e dal 16-17 s’involano sul 20-25. Nel quarto set il Riozzo mostra i muscoli portandosi ancora sul 10-6 e questa volta resiste agli attacchi ospiti con Saia Cipriani e Matilde Benini. Nel tie break comanda il Gussola, sull’ll-14 c’è la riscossa di Elisa Argentini e compagne (13-14) ma un errore proprio di Benini, miglior schiacciatrice delle finali, premia il Gussola.

IMG-20190403-WA0000

Dario Bignami da Il Cittadino del 3/4/2019

Il Riozzo si gioca con il Team Blu il titolo Under 14

PALLAVOLO - FIPAV - LODI
II fiorente vivaio del Volley Riozzo insegue il primo titolo stagionale Potrà farlo domenica a Vizzolo, nella finale territoriale del torneo Under 14 femminile (categoria in cui il sodalizio aveva raggiunto i play off addirittura con tre squadre): un traguardo raggiunto dal Team 2005 Blu sbarazzandosi in semifinale dell'Offanengo, battuto 3-1 all’andata in trasferta e 3-0 al ritorno in casa. Avversario nella gara per il trono di Cremona-Lodi sarà il Gussola, che ha eliminato in semifinale il Crema Volley solo al golden set.
Nelle finali femminili Under 16 del 7 aprile a Offanengo ci sarà sicuramente la Bcc Laudense Accademia Lodi: stasera le lodigiane proveranno a guadagnarsi un posto nella sfida per il titolo. La semifinale le oppone proprio all'Offanengo: l’Accademia oggi in trasferta deve ribaltare il 2-3 interno dell’andata subito dopo essere stata avanti 2-1.
Intanto con il 3-0 alla Spes prosegue la striscia del Sant’Alberto in Terza Divisione: 20 vittorie su 20 e soli 6 set lasciati per strada.

(da IL Cittadino di Lodi)

TEAM 2005 BLU.........È ANCORA FINALEEEEE!!!!!

Riozzo domenica 24 marzo
VR team 2005 blu vs Volley Offanengo 3/0 (25/20 25/18 25/13)
Finaleeeee!!!!!!!! Ebbene si siamo ancora finaleeee!! La semifinale di andata ci aveva lasciato un po’ col fiato sospeso, nonostante la vittoria, perché la prestazione non è stata brillantissima ed alcune ragazze erano sembrate sottotono. Avevamo bisogno di conferme che sono arrivate tra le mura di casa nella gara di ritorno, non potevamo e non dovevamo fare passi falsi. Ma andiamo per gradi è nella tarda serata di sabato che arriva la notizia della debacle del Crema contro il Gussola, che ribalta completamente il risultato, che diventa la prima finalista u14, e che insieme alle “ramanzine” dello staff forse hanno fatto riflettere ulteriormente le nostre ragazze.
Da tempo si andava dicendo che nello sport non c'è niente di assodato sino al cadere dell'ultima palla e che l'errore da non commettere è sottovalutare l'avversario. Già dal riscaldamento si intuisce che le nostre beniamine hanno capito la lezione, concentrate al punto giusto. Si inizia il primo set con le due avversarie che danno l'impressione che nessuna delle due sia disposta a regalare nulla e che ogni punto debba essere una conquista. Le nostre beniamine sono sul pezzo e le nostre avversarie dimostrano di crederci ancora ma sono le blu che trovano lo sprint giusto per chiudere il set 25/20. Alla finale di Vizzolo, alle blu, manca solo un set mentre per le cremasche ora è determinante aggiudicarsi il secondo set per poter sperare in un ribaltamento del risultato. Nel secondo set le nostre avversarie partono a bomba e le nostre ragazze faticano a tener testa ma non mollano la presa e tengono sempre il fiato sul collo delle offanenghesi anche se costrette a rincorrere. Poi arriva Gaia in battuta che stravolge ogni schema di ricezione, così come nella gara di andata, ci consente il sorpasso e di allungare nel punteggio dandoci così il modo di giocare in scioltezza ed arrivare a chiudere il set che ci porta in finale a 18. SIAMO IN FINALE !!!!!! SIIIIII!!!!!! Il terzo set vede l'Offanengo calare vistosamente e le nostre ragazze padroneggiare con le battute di Bene e gli attacchi di Mati e Cip e le difese di Eli Gaia e Giulia che ha l'onore di chiudere il set con un ace. Esplosione di gioia delle ragazze, della tifoseria presente all'incontro. Le blu ci regalano l'ennesima finale alla quale arriviamo con la consapevolezza che sarà difficile la conquista del titolo territoriale, questo non significa che non dobbiamo provarci anzi!!!! Guardare avanti e dedicare ogni energia disponibile al fine di raggiungere l'obiettivo!!!!! FORZA RAGAZZE L'UNIONE FA LA FORZA TUTTI INSIEME FINO ALLA FINE FORZA RIOZZO!!!!!!!!!


ABBIAMO UN SOGNO NEL CUORE AIUTATECI ED AIUTATEVI AD ESAUDIRLO!!!!!!!

26 03


Mariuc…...cia

SEMIFINALE U14 : TEAM 2005 BLU SOFFRE MA PASSA AD OFFANENGO

Offanengo, Domenica 17/03
Volley Offanengo vs VR Team 2005 blu 1\3 (22\25 23\25 25\17 15\25)

20 03Ci sono gare che insegnano più di altre e quella contro l’Offanengo ci insegna che non bisogna mai, sottolineo mai, sottovalutare l’avversario.
Mai dare per scontato il risultato! Sapevamo che non sarebbe stato facile è pur sempre una semifinale e qualsiasi squadra si incontri in questo momento va a prendere energie in ogni dove. Una gara che ci ha visto un po’ troppo “timide” e poco efficaci nei fondamentali, battuta ed attacco, che fino ad ora sono stati il nostro punto di forza. Primo set tirato, si lotta punto a punto solo nel finale riusciamo a chiudere tirando un sospiro di sollievo. Secondo set sulla falsa riga del primo ma con un Offanengo sempre costretto a rincorrere si arriva a 21/24, non riusciamo a chiudere e le cremasche si avvicinano 23\24. Un infortunio alla caviglia della loro banda ferma il gioco ed alla ripresa una loro battuta sbagliata ci regala il punto numero 25. Si chiude il secondo set consapevoli che dovevamo fare qualcosa in più, ma che non siamo riuscite a dare, infatti nel terzo set è l'Offanengo che ci mette alle corde, nonostante l'assenza della loro banda, appena infortunata, che fino ad allora era stata quella più pericolosa, mettono in campo tanta di quella grinta alla quale non riusciamo in alcun modo a tenere testa. Si perde malamente a 17 un set che ha visto le nostre ragazze quasi irriconoscibili. Ora è 1\2 la situazione ora diventa difficile e dobbiamo ritrovare energie fisiche e mentali. Quarto e decisivo set punto a punto sino al 6 pari poi Gaia infila un filotto di battute, meno male, che mettono in difficoltà la ricezione delle cremasche e che danno ossigeno alla nostra squadra. Le blu ritrovano energie psico fisiche ora giocano in scioltezza. Nel finale di set sono i muri di Gio’ ed una esplosiva Cip in attacco ci consegnano il set della vittoria per 1\3.
                 20 03 a
Devo, purtroppo con rammarico, ammettere che questa gara ha rispecchiato un po’ l'approccio “superficiale” agli allenamenti. Certo non è un momento fortunato l'infortunio alla caviglia di Francesca B. e quello di Viola al pollice della mano sinistra, il torcicollo di Giorgia incidono sul rendimento agli allenamenti ma non giustifica la superficialità e la scarsa partecipazione con la quale si affrontano gli stessi. Ora è necessario concentrarci sulla semifinale di ritorno al fine di raggiungere la finale del 31 marzo ed alla quale penseremo soltanto dopo l'avvenuta qualificazione. Un passo alla volta e senza grilli per la testa. Forza ragazze tenete duro ora o mai più.
CUORE E TESTA CONCENTRATE SULL'OBIETTIVO!!!!
FINO ALLA FINE FORZA RIOZZO!!!!!!

Mariuc...cia

Pagina 3 di 98

I Nostri Sponsor


Partite della settimana

(Clicca sull'immagine per ingrandire)

Certificazione 2018 19

(clicca sul logo saperne di più)

Notizie In Evidenza

Accesso Al Sito

Registrati adesso: riceverai le nostre Newsletter e potrai accedere ai servizi riservati agli iscritti.
Leggi qui i termini d'uso di questo servizio.

Verticale def

(clicca per saperne di più)

>S3 RADUNO BASCAPE' 9 GIUGNO 2019 (1) (1)

(Clicca sull'immagine per ingrandire)

ALLENAMENTI MAGGIO GIUGNO 2019

(Clicca sull'immagine per ingrandire)

RISULTATI-OTTENUTI-QUESTI-ANNI 2015-2016

Certificazione

(clicca sul logo saperne di più)

MOMENTI DI RIFLESSIONE!

LEVA CIVICA

Leva civica Lombardia

(clicca per saperne di più)

MPSVolley

MPSVolley, l'applicazione che mancava!!!
Scarica gratuitamente sul tuo iPhone o iPad MPSVolley (clicca qui), per accedere a classifiche e risultati dei campionati provinciali e regionali. Ma continua a seguirci anche su www.volleyriozzo.it.

MPSVolley

MPSVolley, l'applicazione che mancava!!!
Scarica gratuitamente sul tuo iPhone o iPad MPSVolley (clicca qui), per accedere a classifiche e risultati dei campionati provinciali e regionali. Ma continua a seguirci anche su www.volleyriozzo.it.

Vai all'inizio della pagina

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.