Diventa sponsorUn'ottima e sana visibilitá per la tua attivitá commerciale
Non perdere l'occasione di usare gli spazi che il Palazzetto di Riozzo offre per pubblicizzare la tua attivitá commerciale; contattandoci senza impegno all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Collabora con noiCollabora con noi
Hai voglia di collaborare con noi, scrivendo qualche articolo o recensione? Hai foto di un evento delle nostre squadre che vorresti vedere pubblicato? Non aspettare e contattaci al seguente indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. per avere spazio sul nostro sito.

Sei qui: Home

FINALI GIOVANILI FIPAV: RIOZZO D ORO E DI BRONZO NEI CAMPIONATI UNDER 12 E UNDER 13

LODI “Baby” Riozzo ancora una volta in trionfo nel torneo più “verde” del nostro volley. L’Under 12 con il “matrimonio” Cremona-Lodi a livello Fipav è cambiata: ora sono in vigore le stesse regole di gioco dell’Under 13 e non è più possibile schierare atleti maschi in squadra. L’esito però non cambia: le “blues” allenate da Silvia Pavesi collezionano il quarto successo e il sesto podio negli ultimi sette anni imponendosi nettamente sul Volley Codogno diretto da Paolo Bergamaschi in una finale giocata domenica in a Ombriano e caratterizzata dal grande tifo e dalla grande correttezza del pubblico. La finale vede il Riozzo (già campione provinciale di categoria in ambito Csi) imporsi 3-0 con parziali da 25-12, 25-18 e 25-8: campionesse provinciali sono Giorgia Di Giuli, Giulia Biggiogero, Elisa Argentini, Ma-tilde Benini, Sara Cipriani, Benedetta Sacchetti, Elisa Crisafulli, Vanessa Pagliughi, Martina Sportelli, Sara Donnoli, Gaia Longoni e Aurora Came-roni, mentre l’argento finisce idealmente al collo delle codognesi Melissa Haxhillari, Rebecca Calvi Galloni, Chiara Laudani, Benedetta Ferri, Matilde Gagliardi, Sofia Lupi, Beatrice Musini, Giorgia Pasini, Chiara Piccinel-li, Lucia Pomati e Carlotta Tiari. «In finale abbiamo fatto valere l’abitudine di alcune nostre ragazzine a giocare nella categoria superiore: un grande applauso va alle palleggiataci Di Giuli e Biggiogero», spiega Silvia Pavesi. Già, la categoria superiore: il Riozzo solo 24 ore prima in Under 13 a Izano si era preso la medaglia di bronzo battendo per 3-1 (25-18, 25-22, 13-25 e 26-24) il Piadena. In squadra, oltre a Di Giuli, Biggiogero, Argentini, Cipriani, Sacchetti, Crisafulli, Longoni, Cameroni e Benini, c’erano Rachele Manera, Martina Ubaldi ed Emma Belotti. La tradizione giovanile di successo del Riozzo presieduto da Annunciata Scala nasce ovviamente da lontano: «Lavoriamo nelle scuole proponendo il minivolley a Riozzo ma anche a Melegnano - continua Pavesi -: il bacino di utenza si è nel frattempo allargato. Diciamo che l’annata 2005 ci ha portato grandi soddisfazioni non solo come risultati ma anche come adesioni».Under 12 13-17 05 2017

 

 

 

UNDER 12
Le ragazze
del Riozzo,
in maglia
azzurra,
e del Codogno,
in neroarancio,
schierate
insieme dopo
la premiazione
a Ombriano

 

 

 

 

 

da “Il Cittadino” dell' 17/05/2017

Per leggere in formato PDF fai click qui

 

TEAM 2005 STELLARE DOPO IL BRONZO IN UNDER 13 ARRIVA L’ORA IN UNDER 12

Crema, 14 maggio 2017 FINALE UNDER 12 FIPAV
VOLLEY RIOZZO BEFANE vs VOLLEY CODOGNO 3-0 (25/12, 25/18, 25/8)
Ancora cariche del successo ottenuto in Under 13, le nostre ragazze scendono in campo più determinate che mai.
Al Palatoffetti ci sono tutti gli ingredienti perché la giornata sia una gioiosa festa dello sport.
La location bellissima, due tifoserie calde e pronte a sostenere le proprie begnamine, due squadre che si contenderanno il titolo di campioni territoriali Under 12 FIPAV a viso aperto e due arbitri federale che saranno i giudici di gara imparziali. Al fischio dell’arbitro, dopo le presentazioni delle squadre, le nostre ragazze salgono subito in cattedra e spero che nessuno si offenderà se affermo che impartiscono una vera e propria lezione di pallavolo di categoria. Il Volley Codogno prova in qualche modo a contrastarci, ma noi sempre pronte a non lasciarci sorprendere sfoderiamo tecnica e gioco di squadra quasi perfetto.
Buone battute, ricezioni quasi sempre perfette e là dove così non fossero sono le nostre palleggiatrici che sistemano le cose con pallonetto di seconda intenzione. A ricezioni precise sono sempre i palleggiatori a distribuire palloni da attaccare per Mati e Cip che vanno a schiacciare in cielo (tanto saltano), Gaia che usa la potenza del suo braccio ed Eli A. che sopperisce al oco salti con forza e polso per chiudere l’attacco. Movimento ad elastico, buone difese anche su pallette sporche con recuperi pazzeschi, in particolare una di Elisa A. e una di Giorgia. Oggi quasi tutte le convocate hanno avuto modo di dare il proprio apporto alla squadra e tutto ha funzionato come si sperava. Per l’occasione vorrei spendere due parole in più per le ragazze che ricoprono il ruolo che più sta a cuore a Silvia ed è il palleggio. Ruolo importante e determinante per le dinamiche di gioco e di squadra, nessuno si risenta se oggi do ai nostri palleggiatori ciò che è loro.
Silvia: “Hbbiamo partecipato a due campionati, uno di categoria che ci appartiene per l’età ed uno di un gradino più alto, ma non ho visto un palleggiatore come Giulia e Giorgia. Hanno ancora tanti difetti ma hanno anche caratteristiche fisiche e mentali per diventare ottimi palleggiatori”.
Nello specifico oggi abbiamo visto due pallonetti dietro in posto 4 avversario, di Giorgia, tecnicamente perfetti e Giulia più volte su ricezioni filo rete saltare e fingere palleggio per poi chiudere con un pallonetto. E Silva che si gongola quando vede le “sue bambine” che mettono in pratica i consigli di un “vecchio palleggiatore”.
Detto questo non si toglie nulla a quella che è stata la prestazione individuale e di squadra che è stata magistrale per tutte. Obbiettivi comuni, compattezza di squadra, ed il PERCORRERE INSIEME, tenendoci per mano, la strada verso la crescita tecnica e non solo gli ingredienti del successo. Si aggiunge un’altra vittoria al nostro già ricco palmares e:

LA SQUADRA TEAM 2005 VOLLEY RIOZZO

Alza fiera la coppa di Campioni provinciali Under 12 FIPAV per il secondo anno consecutivo (già nel 2015/2016) e la seconda nell’anno solare, dopo quella conquistata in UNDER 12 CSI, confermandosi REGINA ASSOLUTA ed INCONTRASTATA della categoria.
TEAM 2005-14 05 2017-1
A tutte le atlete e lo staff i nostri più fervidi complimenti.
Ed ancora per noi non è finita, domenica 21 maggio ci sarà il raduno Under 13 regionale che affronteremo con la consapevolezza che questa volta saremo noi a recevere una “lezione di pallavolo” e dalla quale forse usciremo con le “ossa rotte” ma che servirà ad aumentare il nostro bagaglio d’esperienza e la nostra crescita tecnica.
FORZA RAGAZZE!!! GUARDIAMO AVANTI E …. SALUTATE LA CAPOLISTA!!!!!

Mariuc…cia

TEAM 2005-14 05 2017-2

UNDER 13 TEAM 2005 SALE SUL PODIO E ….. VA AI REGIONALI!

Izano, 13 maggio 2017 FINALE 3°/ 4° POSTO UNDER 13
VOLLEY RIOZZO BEFANE vs VOLLEY PIADENA 3 – 1 (25/18, 25/22, 13/25, 26/24)


Così avevo concluso e così apro l’articolo di oggi:
E’ STATA DURA, MA CE L’HO FATTA … CE L’ABBIAMO FATTA!!! INSIEME COME UNA GRANDE SQUADRa
QUALE SIAMO!!!


U13 team2005-13 05 2017-1

Le Befane si presentano all’importante appuntamento, un po’ scariche da allenamenti a causa dei vari impegni nei campionati in cui si sono impegnate, con Matilde reduce da un attacco influenzale avuto in settimana e con Cip che arriva poco prima della gara per un malessere e quindi in panchina per una buona parte della partita. La squadra entra in campo e vince i primi due set giocando una pallavolo non brillante ma attenta, essenziale, precisa ed al tempo stesso efficace. E quando senti il profumo della vittoria e tanto ti sembra in discesa ecco il terzo set che ti dice di una squadra la cui “paura di vincere” prevarica sulla “voglia di vincere”. Un terzo set che ti parla di una squadra che quando perde in lucidità ed energia diventa la prima avversaria di se stessa.
Nel quarto si lotta punto a punto per una buona parte del set, ora c’è la necessità di variare qualcosa, ed a metà dello stesso Silvia decide di “buttare” Cip (visibilmente sofferente) nella mischia. Si continua a lottare punto a punto sino al 23-22 a nostro favore. Veniamo superate 23-24. La svolta arriva proprio in questo momento, quando la squadra prende coscienza del delicatissimo momento e che un eventuale tie break sarebbe deleterio. Con un colpo magistrale in attacco si pareggia il 24 per poi chiudere 26-24 con un fantastico lungo linea ( 25) ed un fortunoso (ma come si sa la fortuna aiuta gli audaci) tocco a rete della palla, dopo una schiacciata, che cade davanti ad una nostra avversaria e …. L’urlo liberatorio delle ragazze e della tifoseria, sottolinea la vittoria.
Il quarto set ci racconta invece di una squadra che in un momento di difficoltà ha saputo pazientare, soffrire, giocare e rigiocare, senza perdersi d’animo, che ha saputo stringere i denti e guardare avanti sino all’ultima palla. BRAVE BRAVI A TUTTI!!!
Questa vittoria ci riempie di orgoglio, molto di più perché inattesa, e ci da la possibilità di accedere ai regionali, come terza classificata e che ci permetterà di fare un’altra importante esperienza da mettere nel nostro zainetto personale e di squadra da utilizzare nel cammino della prossima stagione sportiva.
“L’INVINCIBILE NON E’ CHI VINCE SEMPRE, MA CHI MAI SI FA SBARAGLIARE DALLE SCONFITTE, INVINCIBILE E’ CHI DA NESSUNA BATOSTA SI FA TOGLIERE LA SPINTA A BATTERSI DI NUOVO”, e noi con il coraggio di batterci di nuovo l’abbiamo trovato nonostante le due sconfitte nella terza fase del campionato. Ora non è tempo di considerazioni e bilanci, il nostro percorso ancora prevede la finale Under 12 femminile FIPAV e le semifinali di Under 12 misto, poi a percorso completato tireremo somme e conclusioni. Per il momento siamo soddisfatti e guardiamo avanti orgogliosi di quanto sin qui ottenuto, speriamo di continuare a scrivere pagine di sport e di vita del nostro libro … e come sempre:
SU LE MANI TIFIAMO VOOLLEY RIOZZO TEAM 2005

Mariuc…..cia

PS: abbracciare una disciplina sportiva significa abbracciare uno stile di vita con le sue regole, i suoi valori ed i suoi principi. Ed io auguro a tutti BUON SPORT qualunque esso sia.

U13 team2005-13 05 2017-2

SERIE D : Riozzo addio amaro

AURORA SERIATE  3   RIOZZO  1   (24-26/25-19/25-8/25-19)
RIOZZO Biazzi 2, Pifferi 1.10, Mambretti 6, Pifferi A. 4, Cocuzza 9, Nazzari 12, Castelli (L); Biagi, Di Bisceglie, Reati, Audino (L). All.: Por-celli
SERIATE: Il Riozzo chiude con un set preso in rimonta la sua avventura in Serie D. Nazzari e compagne contro l’Aurora Seriate sono protagoniste di una grande rimonta nel primo round: sotto 24-21 cancellano tre palle set per le bergamasche e si prendono la manche alla prima occasione. Nel secondo set sale per il Seriate in cattedra e per il Riozzo è buio: Vittorio Porcelli sceglie di dare spazio alle giovanissime Chiara Biagi e Silvia Audino (classe 2001). Il Riozzo termina all’l lesimo posto: «Quest’annata è stato cantiere aperto - la chiosa di Porcelli -: siamo stati lenti nell’adattarci alla categoria. Esperienza importante qualunque campionato giocheremo l’anno prossimo».

Cesare Rizzi da “Il Cittadino” dell' 8/05/2017

Per leggere in formato PDF fai click qui

Partita 3°div U18 Pink del 06 maggio 2017

Ritorno Quarti di Finale

Volley Riozzo Pink - Sanatec: 3-0 (25-23, 25-23, 25-16)

Ragazze convocate: Alessia, Camilla, Elisa, Gaia, Giorgia F., Giorgia G., Giorgia P., Ilenia, Mayra, Sara e Sharon.

Coach: Vittorio ed Alessandro.
Dirigente: Laura.

Gara di ritorno dei quarti di finale nel quale le nostre Raghe, nonostante la vittoria in trasferta 2-3, per approdare al turno successivo dovranno necessariamente vincere contro una squadra che, seppur giovane, nel match di andata si è dimostrata molto coriacea e ben messa in campo.3 div U18 Pink-06 5 2017

Il VR deve rinunciare, per infortunio, al suo imprescindibile Capitano Elisa, che si presenta, comunque, puntuale alla partita, accomodandosi in panchina per incitare le sue compagne e dando loro una mano nel riscaldamento pre-partita.

Le Pink iniziano e concludono la partita col seguente sestetto: Alessia, Camilla, Giorgia P., Ilenia, Sara e Sharon (libero Giorgia F.).

Nel primo set partono meglio le ospiti con un pesante 8-2, che lascia presagire un pomeriggio non particolarmente agevole per le biancoblù, facendo anche tornare in mente alla rumorosissima tifoseria la brutta prestazione interna contro l'Offanengo della passata stagione. Invece dopo il primo time out richiesto da coach Vittorio, la squadra ritrova equilibrio ed il VR si rifà sotto, impattando e poi superando le rivali al fotofinish 25-23 (con 4 punti sia per Ilenia sia per Sharon).

Nel secondo set si va avanti quasi punto a punto, ma le Pink riescono nuovamente a tagliare per prime il traguardo con lo stesso punteggio del primo (25-23): 3 punti cadauna per Camilla, Ilenia, Giorgia P. e Sharon.

Nel terzo set le rivali calano un po' fisicamente e le Riozzesi riescono ad aggiudicarsi agevolmente il set col punteggio di 25-16 (su tutte Sara con 4 punti).

Top scorer: Ilenia con 10 punti, seguono appaiate Camilla, Giorgia P. e Sharon con 8 e Sara con 7.

Sharon ha avuto l'arduo compito di non far sentire (o almeno di farlo percepire il meno possibile) la mancanza di Elisa e c'è riuscita alla grande mettendo anche a segno 8 punti e sfoderando una prestazione maiuscola.
Il libero Giorgia F. ha tirato su di tutto (realizzando pure un punto) ed Alessia, in regia, è riuscita a far girare molto bene la squadra (con un punto a referto).
Ilenia e Camilla, al centro, hanno saputo fare la differenza sotto rete; Sara ha attaccato più volte (e molto bene) anche dalla seconda linea e Giorgia P., in difesa, ci ha ormai abituati a recuperi miracolosi.

Le Pink, seppur siano apparentemente Elisa-dipendenti, hanno dimostrato di essere "squadra" ed hanno saputo ovviare alla sua assenza, regalandosi una semifinale meritatissima per quanto visto in stagione.

Un complimento particolare va fatto, oltre che alle splendide protagoniste in campo, anche a Gaia, Giorgia G. e Mayra che si fanno sempre trovare pronte ogni qual volta vengano chiamate in causa ed alle avversarie della Sanatec che, nonostante il severo punteggio di 3-0, si sono dimostrate una squadra validissima.

Semifinale (con gare di andata e ritorno) - in date ancora da definire - contro la temibilissima Properzi Volley Lodi ...
alla ricerca di un sogno.

 

                                firmato "un ultras"

Pagina 4 di 66

I Nostri Sponsor


Serie D Risultati

(Clicca sull'immagine per ingrandire)

Notizie In Evidenza

OPEN DAYS

Accesso Al Sito

Registrati adesso: riceverai le nostre Newsletter e potrai accedere ai servizi riservati agli iscritti.
Leggi qui i termini d'uso di questo servizio.

Verticale def

(clicca per saperne di più)

Momenti di riflessione

(clicca per saperne di più)

RISULTATI-OTTENUTI-QUESTI-ANNI 2015-2016

LEVA CIVICA

Leva civica Lombardia

(clicca per saperne di più)

Certificazione

(clicca sul logo saperne di più)

MPSVolley

MPSVolley, l'applicazione che mancava!!!
Scarica gratuitamente sul tuo iPhone o iPad MPSVolley (clicca qui), per accedere a classifiche e risultati dei campionati provinciali e regionali. Ma continua a seguirci anche su www.volleyriozzo.it.

MPSVolley

MPSVolley, l'applicazione che mancava!!!
Scarica gratuitamente sul tuo iPhone o iPad MPSVolley (clicca qui), per accedere a classifiche e risultati dei campionati provinciali e regionali. Ma continua a seguirci anche su www.volleyriozzo.it.

Vai all'inizio della pagina

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.