Diventa sponsorUn'ottima e sana visibilitá per la tua attivitá commerciale
Non perdere l'occasione di usare gli spazi che il Palazzetto di Riozzo offre per pubblicizzare la tua attivitá commerciale; contattandoci senza impegno all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Collabora con noiCollabora con noi
Hai voglia di collaborare con noi, scrivendo qualche articolo o recensione? Hai foto di un evento delle nostre squadre che vorresti vedere pubblicato? Non aspettare e contattaci al seguente indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. per avere spazio sul nostro sito.

Sei qui: Home

PARTITA UNDER 16 del 7/11/2015

Volley Riozzo -ASD New Futursport 2005  3-0     (25-14, 25-12, 25-8)

Anelli Laura,Audino Silvia,Biagi Chiara,D'Alessio Caterina,Frigoli Giorgia,Guastamacchio Sara,Nazzari Camilla, Pedrazzini Francesca,Peroni Emma,Petkovic Petra.

All. Bottigliero Massimiliano,Rosellini Chiara

Dirigente accompagnatore: Benzoni Cristina

Arbitro: Mario Lazzari

Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni. Così cita Eleanor Roosvelt.

Così continua il sogno di queste ragazze di fare qualcosa di importante nello sport che le appassiona.

Continua quindi il percorso di crescita delle nostre ragazze guidate in panchina da un attento Massimiliano che anche in una gara apparentemente semplice tiene alta la concentrazione della squadra chiamando un time out dopo pochi e favorevoli punti. Richiamo di concentrazione che viene assorbito immediatamente dalle ragazze che portano a termine un primo set 25-14 infarcito da eccellenti combinazioni chiuse da schiacciate di pregevole fattura.

 under-16 7-11-2015

Secondo set ancora all'insegna del bel gioco che vede in campo tutte le ragazze in formazione. Girandola di cambi che non abbassa il livello di concentrazione e qualità.

Così anche il terzo set chiuso con un brillante 25-8 ma soprattutto frutto di punti cercati attraverso schemi di gioco e non aspettando l'errore avversario.

Le alzate al velluto di Emma e Katia, la potenza esplosiva di Laura e Petra, la precisione chirurgica di Chiara e Camilla, la solidità al cemento armato di Francesca e Silvia ed infine la puntualità svizzera nel farsi trovare sempre al posto giusto di Sara e Giorgia sono stati ingredienti perfetti cucinati a misura dallo chef Massimiliano.

Una nota di merito anche alle ragazze di San Giuliano che pur soccombendo nel risultato hanno cercato di conquistare i propri punti sempre attraverso il gioco. Punto fondamentale per il sicuro progresso che le caratterizzerà in futuro. 

Sergio Pedrazzini

UNDER 14 FIPAV - 4° GIORNATA SABATO 7 /11/2015

BCC LAUDENSE vs VOLLEY RIOZZO 1-3   (25/15, 22/25, 23/25, 23/25)

VOLLEY RIOZZO: Ardesi, Bardelli, Bettinelli, Ferrari, Scottini, Villa A., Villa I., Palmieri, Montagna, Negri, Campochiaro, Caregnato. ALL: Porcelli Vittorio e Zanellotti Fulvio

Se la prova della verità doveva essere, l’1 a 3 con cui si è conclusa la cavalcata di due ore e passa tra le migliori della classe, sembra voler parlarci di una realtà bella ed in fase di ulteriore miglioramento. Basta non tenere conto del primo set, trascorso con la mente lontana: cosa può essere stato, sufficienza comunque colpevole, oppure eccessivo timore nel trovarsi di fronte il primo avversario di grosso spessore (è la tesi che ci piace sposare). Basti prendere come termine di paragone gli altri tre sets, nei quali la Laudense ha continuato a non concedere nulla, ma si è trovata di fronte ragazze che, passato lo sconcerto iniziale, han saputo calarsi nei panni del “ci siamo anche noi” e non più della timida vittima sacrificale. Non sono mancati in questa fase della “resurrezione”, alcuni passaggi negativi, ma sono stati per fortuna brevi e alla lunga è uscito ancora fuori il carattere, lo spirito di sacrificio la coesione che sempre hanno contraddistinto questa squadra. Ne sono scaturiti, grazie anche alle brave lodigiane, alcuni momenti di puro e autentico spettacolo. Per cui si, si può guardare con gran fiducia al proseguo della stagione! Sul nocciolo della squadra, è stato inserito un pezzo da “novanta” (Scottini), ed è stavolta esplosa (nel quarto set) una dirompente Negri. Armi in più per un tecnico, che ha dimostrato ancora di tenere ben salda testa e conseguenti scelte. Certo che bocche da fuoco come le nostre non se ne vedono tante in giro (52 punti in quattro: Bardelli, Ferrari, Scottini e Villa), neanche le pur brave Laudensi se le possono permettere. Aggiungiamo la bontà, stavolta per tutto il tempo, di una precisissima Ardesi, in palleggio.

Ma attenzione ! Il risultato e l’andamento del primo set di stasera, stanno lì ad ammonire. Guai a sottovalutarlo!

Mino

CERTIFICAZIONE di QUALITA’ PER IL SETTORE GIOVANILE 2016/2017

VOLLEY RIOZZO: UNA REALTA’ “DI PAESE” CHE BRILLA CON LE GRANDI SOCIETA’ DI VOLLEY A LIVELLO NAZIONALE.

Con grande soddisfazione ho il piacere di comunicare che il VOLLEY RIOZZO (sezione della Polisportiva S. Rocco Riozzo) ha ricevuto in data 4 novembre 2015 la “CERTIFICAZIONE di QUALITA’ PER IL SETTORE GIOVANILE 2016/2017” dalla FIPAV Federazione Nazionale Pallavolo.

Tale certificazione è stata assegnata in base alla attività svolta nell’anno 2014/2015 ad alcune Società di pallavolo (livello nazionale) e …. il Volley Riozzo è una di queste.

La Certificazione di Qualità, è stata ideata dalla FIPAV ed è in vigore da 5 bienni, per premiare la qualità dell’impegno e del lavoro che quotidianamente viene svolto dalle Società sportive affiliate alla Federazione Italiana di Pallavolo e viene riconosciuta, in base ad elementi oggettivi di giudizio, a quelle scuole di pallavolo ritenute particolarmente meritevoli nel settore della crescita dei vivai e dei settori giovanili.

Tra i parametri, valutati dal Centro Studi della FIPAV, per l’assegnazione della certificazione di qualità rientrano: l’attività societaria nel settore giovanile dal Minivolley alle Under 18 come il numero di tesserati, i campionati giovanili svolti, i risultati conseguiti; i progetti di sviluppo e le collaborazioni sul territorio sia con gli Istituti scolastici che ogni altra attività atta ad organizzare e partecipare ad eventi e progetti giovanili sportivi etici e sociali; le competente e le qualificazioni dello staff tecnico e dei responsabili delle varie squadre; la comunicazione e l’attività promozionale; il settore sanitario; l’attività di beach volley e di sitting volley.

Su molti di questi parametri il VOLLEY RIOZZO ha ottenutone il punteggio necessario ; è intenzione della nostra società di lavorare nei prossimi due anni ai fini di ottenere la totalità dei parametri richiesti.

La Certificazione di Qualità ha validità biennale , dal 1 settembre 2015 al 30 giugno 2017.

L’anno 2015/2016 è già iniziato con successo, le squadre che presentiamo sono: il gruppo del MINIVOLLEY con 30 bimbe/i, quattro squadre di Under 12, una squadra per categoria di U13, U14, U16, il gruppo AVVIAMENTO con 15 ragazze del 2004/3/2 alla loro prima esperienza di pallavolo, una squadra per divisione di 3°, 2° e 1° divisione, il gruppo Open CSI delle Hully Gully e per finire i mitici EVERGREEN (papà e mamme che amano questo fantastico sport).

Ad oggi in tutto : 190 atleti, 30 responsabili delle squadre, 15 allenatori qualificati di cui 3 istruttori regionali Minivolley.

I nostri allenatori dal Minivolley agli over 18 sono “qualificati” CSI e FIPAV di 1° e 2° grado e titolati per allenare il settore giovanile, laureati in scienze motorie e persone con esperienza nell’insegnamento.

Un grazie a tutti loro e a tutta l’organizzazione: il lavoro, l’armonia, la collaborazione sono state la chiave per questo fantastico successo …. e veder brillare la nostra Associazione di volontari insieme alle più quotate Società di livello nazionale … è bellissimo! GRAZIE a TUTTI!!!!

 

Annunciata Scala

Presidente Volley Riozzo

Logo-QUALITA- 2016-miny

Da IL CITTADINO del 6/11/2015

I “MARCHI DI QUALITÀ” FIPAV A DUE NOSTRE SOCIETÀ:
RIOZZO E CODOGNO PREMIATE PER IL LAVORO CON I GIOVANI
Lodi II "marchio" Fipav tocca anche il Lodigiano. Da qualche anno la Federvolley conferisce un certificato di qualità ai club che operano con passione e competenza nell'ambito del settore giovanile: tra i 357 sodalizi che hanno ricevuto il riconoscimento nella sesta edizione del progetto ci sono anche -(con un marchio di tipologia "Standard") il Volley Riozzo e il Volley Codogno, due società che nell'ultimo lustro si sono proposte spesso ai vertici dell'attività provinciale "under".
II    Riozzo (nella foto sotto il gruppone Under 14 e Under 16) è un club nato nel 1982: l'origine è prettamente oratoriana, ma proprio negli ultimi anni la società ha saputo cambiare marcia. A livello assoluto molti ricorderanno la "joint venture" con la Tomolpack Marudo che portò il "PalaGuazzelli" riozzese a ospitare anche partite del campionato di Serie C, ma la ragione del riconoscimento (e il vanto della società) è appunto il vivaio: «La svolta è arrivata con l'approdo di Silvia Pavesi come allenatrice: la nostra filosofia è quella di affidare le giovanissime agli allenatori migliori. Negli ultimi anni la scelta ha pagato: il Riozzo punta forte sul minivolley e sull'Under 12, tant'è vero che su 195 atleti tesserati oltre 100 sono bimbe e bimbi delle scuole elementari», spiega Annunciata Scala. Il sodalizio conta infatti 35 giovanissimi nel minivolley e quattro squadre Under 12, oltre a una formazione ciascuna per Under 13, 14 e 16, Prima, Seconda e Terza Divisione e Open Osi. Il Riozzo ha anche una squadra maschile Under 13 nella specialità del ”3x3" e una simpatica formazione di genitori denominata "Evergreen".
Dal Sudmilano alla Bassa ci si imbatte invece nella virtuosa realtà del Codogno 2002 (nella foto in alto alcuni giovanissimi sulle tribune), società che ebbe tra i fondatori l'attuale presidente della Fipav provinciale lodigiana Mario Rossi e la compianta Antonella Perticone. Dal 2014 il club si è rinnovato completamente nella dirigenza ma gli orizzonti non sono per nulla cambiati: «Il "nuovo corso" conferma come il Volley Codogno creda nel lavoro con le giovani», il pensiero del presidente Angelo Moroni. Oggi, oltre a due formazioni maschili Under 13, il sodalizio annovera 65 bambini nel minivolley, due squadre Under 12, un'Under 13 e un'Under 14. Il fiore all'occhiello resta però il maxigruppo (quasi interamente composto da ragazze al di sotto dei 18 anni) che disputa Under 16, Seconda Divisione e Prima Divisione, un campionato quest'ultimo abbracciato come "Progetto giovane": il "marchio di qualità" della Fipav ne è conseguenza quasi naturale.

Under-14-16-assieme-2015-2016-def

Cesare Rizzi da “Il Cittadino” del 6/11/2015

 

Per leggere in formato PDF fai click qui

2° DIVISIONE - Gara del 1-11-2015

Volley Riozzo - Gso Sant’Alberto Lodi: 1-3    ( 28-30 ; 25-19 ; 23-25 ; 14-25)


Non vi fate trarre in inganno dal risultato, potrebbe sembrare una sconfitta netta, ma così non è stato.
 
Abbiamo assistito ad una bella partita molto combattuta durata oltre due ore,  dove  le nostre ragazze si sono ben comportate e per poco, si  sarebbero potuto portare a casa il risultato pieno..
 
Veniamo alla partita, primo set con solito handicap 0-5 per le avversarie che partono forte mentre le nostre sono un po’ bloccate, c’è da sistemare le posizioni e coach Rino esegue alla perfezione; con il proseguo del match, il Volley Riozzo inizia a ‘carburare’ inanellando punti su punti con un parziale di 7-0 fino al 24-18 per noi. Set finito?  macché’… le ragazze forse pensando di aver gia’ vinto ed iniziano a sbagliare delle cose semplici arrivando al 24-24 … qui inizia un altro incontro e dopo 40’ giocato sul filo dei nervi fino al 28-30 per le nostre avversarie; che dire buttato un set gia’ vinto.
 
Il secondo si gioca sull’equilibrio, a metà set allunghiamo e le avversarie non ci riprendono piu’. Ben giocato questo set, buoni appoggi e palle ben smistate alle ns. schiacciatrici ; chiudiamo sul 25-19.
 
Terzo set  e’ all’insegna del punto - punto, anche in questa frazione giochiamo bene, ma commettiamo errori in battura che alla fine poi ci penalizzano, arriviamo al 23-23 e li subiamo un ace non irresistibile che ci condanna al 25-23 per le avversarie.
 
Nell’ultimo set la stanchezza si fa sentire, siamo vicini alle due ore di gara, forse anche la consapevolezza di aver buttato due set, sta di fatto che molliamo decisamente e perdiamo nettamente per 25-14.
 
Non guardiamo all’ultimo set, ma ai 3 set ben giocati, con un  pizzico di grinta e cattiveria in  piu’ avremmo potuto portare a casa il risultato. Giocando cosi’ possiamo fare la nostra bella figura in campionato togliendoci delle soddisfazioni.
 
Brave ragazze! 

 
stefano

Pagina 60 di 76

I Nostri Sponsor


Partite della settimana

(Clicca sull'immagine per ingrandire)

Certificazione 2018 19

(clicca sul logo saperne di più)

Notizie In Evidenza

Accesso Al Sito

Registrati adesso: riceverai le nostre Newsletter e potrai accedere ai servizi riservati agli iscritti.
Leggi qui i termini d'uso di questo servizio.

Verticale def

(clicca per saperne di più)

MOMENTI DI RIFLESSIONE!

RISULTATI-OTTENUTI-QUESTI-ANNI 2015-2016

LEVA CIVICA

Leva civica Lombardia

(clicca per saperne di più)

Certificazione

(clicca sul logo saperne di più)

MPSVolley

MPSVolley, l'applicazione che mancava!!!
Scarica gratuitamente sul tuo iPhone o iPad MPSVolley (clicca qui), per accedere a classifiche e risultati dei campionati provinciali e regionali. Ma continua a seguirci anche su www.volleyriozzo.it.

MPSVolley

MPSVolley, l'applicazione che mancava!!!
Scarica gratuitamente sul tuo iPhone o iPad MPSVolley (clicca qui), per accedere a classifiche e risultati dei campionati provinciali e regionali. Ma continua a seguirci anche su www.volleyriozzo.it.

Vai all'inizio della pagina

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.