Sei qui: Home

Articoli

U14: IL PRIMO DERBY DELLA STAGIONE VA AL TEAM 2005

UNDER 14 – GIRONE A
VOLLEY RIOZZO TEAM 2006 vs VOLLEY RIOZZO TEAM 2005 Bianche 1-3 (15/25 – 20/25 – 25/9 – 19/25)
Venerdì 23.11.2018 – ore 18.00


TEAM 2006: Julia, Chiara P., Sara, Desiré, Chia, Alessandra, Alessia, Aurora S.

TEAM 2005 B.: Rachele, Anna, Giulia D., Giulia P., Aurora B., Alice, Andrea, Margherita, Carolina, Anna.


Serata dal sapore particolare oggi in Palestrina a Riozzo dove si sono affrontate, per la prima volta, due delle tre squadre U14 iscritte al campionato Under 14 Fipav: il Team 2005 Bianche ed il Team 2006.
Da un parte una squadra più esperta ed evoluta dal punto di vista anagrafico e tecnico, desiderosa di riscattarsi dopo la brutta prestazione della settimana scorsa, dall’altra una squadra alla prima esperienza in categoria con la carica emotiva di confermarsi dopo le due gare vinte che valgono il momentaneo primato in classifica in compagnia dell’ostico New Volley Project.

26 11

Inizia la gara e nei primi scambi le due formazioni si studiano offrendo una prestazione in equilibrio fino al parziale di 11 a 11. A questo punto del set il Team 2005 prende in pugno la gara approfittando di diversi errori nella fase di attacco delle nostre. Precisi ed efficaci si dimostrano gli attacchi delle Bianche che mettono in mostra anche una certa predisposizione alla difesa a muro che non solo infastidisce il gioco d’attacco del Team 2006 ma in alcuni casi risulta vincente contribuendo alla scalata nel punteggio. Le nostre accusano il colpo e non riescono a reagire. Anche la giocata più semplice oggi non riesce. 11 a 15, 13 a 20 i parziali a favore del Team 2005 che non lasciamo molto margine di speranza per un recupero. Una reazione che infatti non arriva e le Bianche ne approfittano continuando ad affondare azione su azione e chiudendo il set con un vantaggio netto di 25 a 15.

A riposo, il coach Porcelli del Team 2006 prova a dare una scossa alle sue ragazze avendo percepito un calo più mentale che fisico-atletico.
Si ritorna in campo e dalle prime giocate traspare una certa reazione del Team 2006 che si porta in vantaggio per 3 a 0 grazie a 3 ace consecutivi in battuta. Le avversarie reagiscono e agguantano subito il pari sul 4 a 4. In equilibrio la prima parte del set fino al 10 a 10. Poi, come già avvenuto nel primo set, le Bianche prendono nuovamente il largo con gioco di squadra ben congeniato ed attacchi vincenti che non trovano quasi mai resistenza. Particolarmente incisivi e potenti gli attacchi in zona centrale di Martina, ben servita in fase di palleggio dalle sue compagne, che non lasciano scampo alla nostra difesa. Il team 2006 alterna qualche buona giocata ma senza la necessaria continuità. Agevole diventa la gara per le Bianche che raggiungono il parziale di 23 a 16 difficilmente recuperabile dalle nostre che ci provano comunque conquistando qualche punto fino al 23 a 19. Poi arrivano i punti decisivi del Team 2005 che chiudono il secondo set con il punteggio di 25 a 20.
Si va a riposo. Entusiaste le ragazze del Team 2005 pronte a dare il colpo di grazia alle cugine, un po’ demoralizzate le ragazze del Team 2006 consapevoli di non essere riuscite, fino a questo momento, a dimostrare i progressi raggiunti, emersi in gare precedenti e sovente durante i duri allenamenti infrasettimanali.
La gara riprende con il terzo set. Dalle prime battute emerge una maggiore determinazione del Team 2006 che si trasforma con il passar dei minuti in una certezza. In campo c’è ora la squadra compatta e concentrata che conosciamo. Buone giocate, attacchi che vanno a segno, difesa che rimbalza gli attacchi delle Bianche rientrate in campo un po’ troppo sicure di sé e già convinte di aver chiuso la gara. Il parziale di 10 a 2 per il Team 2006 è frutto di una brillante prestazione delle nostre cui corrisponde un momento di confusione e black out delle avversarie. Julia, Chia, Desy , Alessia e Aurora si alternano in attacco chiudendo finalmente schiacciate vincenti ben assistite da Alessandra, Sara e Chiara in palleggio. Le Bianche non riescono a reagire ed il distacco si consolida punto dopo punto. I parziali successivi di 15 a 7, 21 a 8, 23 a 9 tolgono qualche certezza alle ragazze del Team 2005 e mettono in evidenza la ritrovata coesione del Bing Bang che chiude il terzo set con un netto 25 a 9 rendendo il confronto più equilibrato ed entusiasmante.
Nel quarto set le ragazze di Porcelli partono alla grande dando l’impressione di voler ripetere la prestazione del set precedente per poi giocarsela al Tie-Break. In effetti il primo parziale di rilievo è di 8 a 2 per il Team 2006. Ma questa volta la reazione delle Bianche, che non ci stanno e mettere a rischio la vittoria, arriva immediata. Punto dopo punto, esprimendo un ottimo gioco in attacco ed a muro, recuperano punti mentre le nostre accusano un nuovo momento di difficoltà. Il pari viene raggiunto sul 13 a 13 e permane fino al 16 a 16. Le nostre si demoralizzano, il Team 2005 si esalta e non lo riprendiamo più. Il set si conclude con il finale di 25 a 19 che chiude il sipario di una gara che ha comunque e divertito e messo in apprensione tutti i presenti sostenitori delle rispettive compagini riozzesi.
L’andamento complessivo della gara, pur attestando la vittoria meritata del Team 2005, lascia comunque presagire, vista l’alternanza delle prestazioni nei diversi set, ad una gara di ritorno dall’esito non affatto scontato.

26 11a

11 11 b



Claudio Santamaria

Verticale def

(clicca per saperne di più)

>riuniti tutti

(Clicca sull'immagine per ingrandire) 

STIAMO CERCANDO ATLETE PER  IL COMPLETAMENTO DEGLI ORGANICI DELLE SQUADRE. 
Se sei interessata/o chiama il nr 3312717204

 

ALLENAMENTI MAGGIO GIUGNO 2019

(Clicca sull'immagine per ingrandire)

Vai all'inizio della pagina

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.