Diventa sponsorUn'ottima e sana visibilitá per la tua attivitá commerciale
Non perdere l'occasione di usare gli spazi che il Palazzetto di Riozzo offre per pubblicizzare la tua attivitá commerciale; contattandoci senza impegno all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Collabora con noiCollabora con noi
Hai voglia di collaborare con noi, scrivendo qualche articolo o recensione? Hai foto di un evento delle nostre squadre che vorresti vedere pubblicato? Non aspettare e contattaci al seguente indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. per avere spazio sul nostro sito.

Sei qui: Home

U14: “VITTORIA D’ORGOGLIO PER IL TEAM 2006 CHE SI RISCATTA CONTRO LA PRIMA DEL GIRONE:“

UNDER 14 – GIRONE A

VOLLEY RIOZZO TEAM 2006 vs NEW VOLLEY PROJECT 3-1 (24/26 – 25/23 – 27/25 – 25/23)
Domenica 2.12.2018 – ore 10.30
Julia, Marta, Chia, Sara, Desy, Laura, Chiara P., Alessia, Alessandra, Chiara R., Aurora.

05 12Con la vittoria di oggi contro la prima in classifica, ancorché frutto di una match combattuto e sofferto, il Team 2006 si lascia alle spalle le 2 sconfitte del “weekend nero” della settimana scorsa con il derby perso in categoria contro il VR Team 2005 B. e la pesante sconfitta casalinga contro il Crema 2.0 in Under 13.
Sulla carta ed in base ai risultati delle partite precedenti la gara contro il New Volley Project si prospetta complicata e difficile avendo avuto già la meglio contro le cugine del Team 2005 che invece contro di noi avevano vinto con merito. Un banco di prova insomma per dimostrare il valore della nostra squadra che sembrava essersi smarrito nelle ultime due gare di livello.


Schierate sul terreno di gioco, già in fase di riscaldamento, emerge anche una differente struttura fisica tra le 2 squadre contendenti con alcune giocatrici avversarie fisicamente più alte e quasi tutte con almeno un anno in più. Il che determina spesso, per le nostre, il rischio di approcciare la gara con qualche timore si troppo e talvolta con l’idea di aver già perso in partenza.
Si scende in campo ed inizia la gara. Dai primi scambi emerge una maggiore reattività del Team 2006 come risulta dal primo parziale significativo di 9 a 4 per le nostre. Subiamo subito la rimonta delle avversarie ma l’impressione è che, a fare la gara, in bene ed in male, sia solo la nostra squadra. Alcune giocate vengono chiuse con successo, altri attacchi finiscono lunghi o a rete o addirittura respinti dal muro. Il New Volley Project ne approfitta ed agguanta il pari sul 10 a 10 che permane fino al 12 a 12. Devastante si dimostra la 6 avversaria in battuta con 3 ace consecutivi che valgono il vantaggio per 15 a 12. Per il resto le nostre combattono punto su punto e reagiscono raggiungendo subito il pari sul 16 a 16. Con scambi talvolta lunghi e combattuti si arriva 21 a 21. Loro sono incisive in battuta, presenti a muro, brave a difendere ed a rimettere sempre dentro. Noi soffriamo nel chiudere gli attacchi nonostante Sara e Laura offrano buone alzate in palleggio alle compagne. Il muro avversario ci infastidisce ed alcuni attacchi vanno fuori. In ogni caso le nostre impostano sempre il loro gioco aggressivo, ogni azione viene costruita per affondare senza troppi calcoli come pretende il nostro coach Porcelli. Il team 2006 sembra più reattivo e si porta sul 23 a 21 con due ace in battuta. Ma il New Volley non ci sta e reagisce agguantando prima il pari e poi passando in vantaggio per 24 a 23. Non ci sono più time out disponibili per tentare di frenare la striscia negativa. Le nostre riescono a pareggiare ma senza riuscire ad impedire alle avversarie di chiudere il set per 26 a 24. Il New Volley Project è ora in vantaggio ma il confronto si preannuncia ancora lungo ed avvincente.
I tre set che seguono attestano un grande equilibrio tra le due squadre ma un approccio di gioco differente. Il Team 2006 sempre pronto ad impostare azioni di gioco ben costruite da finalizzare in schiacciata con Julia, Chia, Aurora, Alessia e Desy pronte a colpire. Presenza a muro sporadica ed occasionale ma che ci offre anche qualche soddisfazione con due belle murate vincenti di Alessia. Le avversarie sono forti in battuta (circa una ventina di punti conquistati), brave a respingere i nostri attacchi, pronte a muro grazie anche alla struttura fisica di alcune atlete tra le quali spicca la numero 20 con i suoi 178 cm.
I parziali significativi del secondo set sono di 7 a 7, 10 a 10, 16 a 16, 21 a 21, 23 a 23 con il Team 2006 che però non va mai in svantaggio. Con un finale al cardiopalma il set si chiude con la conquista del pari da parte delle bianco blu del Riozzo che prevalgono per 25 a 23.
Ristabilito il pari il terzo set diventa un momento delicato della gara. Le cose si mettono subito male ed il New Volley ci distacca subito di diversi punti portandosi sul 9 a 4. Puntuale la reazione del Team 2006 che con grande energia e buone giocate agguanta il pari 11 a 11. In ricezione le nostre prendono le misure e riescono meglio a difendersi dagli attacchi avversari e dalle palle velenose in battuta. La squadra si dimostra unita e compatta in tutte le giocate e riusciamo e recuperare ben 12 punti alle avversarie portandoci sul 16 a 12. Il New Volley non si arrende e rimonta di nuovo fino al 18 pari. Accusiamo il colpo, subiamo lo svantaggio (19 a 22) ma non molliamo. Brave le nostre ragazze a tenere i nervi saldi e risalire di nuovo la china raggiungendo il pari 24 a 24. Annullato un set-ball, le nostre ci mettono cuore e grinta e si aggiudicano il terzo set per 27 a 25. Il New Volley, pur combattendo alla pari, ora sente la pressione della gara che potrà essere vinta solo al Tie-Break. Il Team 2006 è ora carico e comincia a prendere coscienza del proprio valore, i tifosi sugli spalti tirano un sospiro di sollievo e si preparano a incitare il nostro Team in un set che potrebbe rilevarsi decisivo.

05 12a


05 12bNel quarto set il New Volley entra in campo più determinato nell’intento di pareggiare i conti. Dopo una fase inziale in equilibrio (9 a 9) subiamo il gioco delle avversarie che ci distaccano di alcuni punti nel cuore del set portandosi sul 17 a 11. E necessaria una grande reazione per recuperare ed il Team 2006, unito e concentrato, riesce nell’impresa raggiungendo il pari sul 19 a 19 e successivamente 21 a 21. Come già accaduto nei due set precedenti, chi vi scrive, non regge la tensione e ne va fuori a prendersi una boccata d’aria. Mi riferiscono che nel finale le nostre non hanno mollato un centimetro. Andate in vantaggio 22 a 21, hanno retto il ritmo e sfruttato con successo il primo match ball conquistato sul 24 a 23. E’ stata una grande vittoria d’orgoglio. Bravissime tutte. Questo è il Team 2006 che ci fa esaltare ed in cui crediamo.

Con questa importante vittoria contro la prima il girone A vede ora tre squadre a pari punti tenuto conto che il Team 2005 ha giocato (e vinto) una gara in più. Il Team 2006 dovrà rimanere concentrato lunedì 12 per vincere l’ultima gara di andata contro il Cappu Volley.
Gli scontri diretti tra le prime nel girone di ritorno rappresenteranno gare decisive per il primato. Il Team 2006 c’è, quando è unito e compatto è la squadra da battere. Conosciamo il valore delle avversarie ma ce la giocheremo contro tutti senza alcuna sudditanza psicologica.

11 11 b


Claudio Santamaria

UNDER 12-Volley Riozzo Team 2008 Blu - Team Riozzo Team 2008 Bianca

03 12

Bel pomeriggio Sabato 1 Dicembre alla Palestra della Scuola Elementare di Riozzo dove le nostre giovani promesse si sono incontrate nella terza giornata del campionato di Under 12. Il risultato anche se per noi poco importante, è stato a favore delle più "esperte" Team 2008 Blu ma nel pomeriggio si sono viste buone basi di Pallavolo, ricerca dei 3 tocchi, principi di attacco, impegno nella ricezione ma soprattutto tanta voglia di giocare divertirsi e dimostrare ai genitori, i miglioramenti fatti in pochi mesi di attività. La Pallavolo è uno sport che richiede tempo e dove l'insegnamento di alcuni fondamentali vengono inseriti nel corso dei primi anni delle giovanili .... se le giovani atlete viste avranno la costanza e la "pazienza" di continuare in questo sport, il Volley Riozzo e le stesse atlete potranno nel futuro togliersi diverse soddisfazioni.

un genitore

I VALORI IN CAMPO

Ormai sono più di 20 anni che attraverso lo sport della pallavolo cerco di portare ai ragazzi/e i valori dello sport e devo dire che ogni anno che passa diventa sempre più complicato, però io insisto …
Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare.
Le parole dette, gli incontri personali o di gruppo fatti con atlete e genitori se d un lato sembrano esperienze condivise e apprezzate, dall’altro … “se la figlia/o non gioca quanto voluto” … tutte le parole e attività spese volano al vento.I VALORI DELLO SPORT def
Anche io come genitore “soffrivo” in tribuna quando i miei figli se pur convocati non giovavano o giocavano poco. Anche io pensavo: “ accipicchia, si sta impegnando, fa tanti sacrifici tra la scuola e gli allenamenti e poi ogni tanto vuoi che non esca con gli amici? … “ . Devo dire che sin da subito mia figlia mi ha insegnato a valutare questa situazione facendomi capire come il vero valore era stare con le compagne e fare SQUADRA. Quindi il mio essere mamma si spegneva per un attimo facendomi ricordare le mie esperienze sportive del passato: la voglia di giocare con quel pallone nel campo dell’oratorio e soprattutto di trovare del tempo attivo da passare con le compagne che in comune avevano l’amore per quella palla. E credetemi tra gli anni 60/70 giocare a pallavolo non era semplice: si giocava all’aperto perché pochissime erano le palestre disponibili, il pallone era di cuoio pesante e le dita si insaccavano e si rompevano … Un’ora prima dell’orario dell’allenamento si guardava il cielo e si sperava che il nuvolone lontano non venisse a disturbare il gioco, e se capitava che la pioggia ci sorprendeva a metà allenamento … si andava avanti fino a quando il pallone si inzuppava così tanto da diventare troppo pesante. Il momento più bello del dopo gara di campionato era trovarsi insieme con le atlete della squadra avversaria a bere il thè caldo con i biscotti nelle tazze di porcellana della custode dell’oratorio … E chiacchierare su come quella alzata anche se non tanto bella aveva permesso di fare un punto per la squadra, che quel salvataggio che aveva sbucciato le ginocchia aveva permesso quella bella azione. Si perdeva o si vinceva … non aveva troppa importanza, perché l’importante era essere là in quel campo con quel pallone di cuoio marrone e con le compagne di squadra. I genitori si lamentavano, si certo, per le ginocchia sbucciate, per il pantalone strappato, per il dito insaccato che non ci permetteva di scrivere i compiti per la scuola … a scuola però ci si andava lo stesso e si scriveva con la sinistra …
I tempi sono cambiati … ma i valori dello sport sono sempre gli stessi e forse sono diventati più importanti e lo diventano sempre di più ogni anno che passa.
Con gli incontri organizzati con Alessio Tavecchio ci porteranno attraverso la sua esperienza a scoprire i valori della vita e nel caso specifico cosa lo sport dona ai nostri ragazzi per il presente e per il futuro.
Vi aspettiamo.

Annunciata

PS: l’invito è rivolto ai genitori oltre che agli atleti.

(per la locandina completa, cliccare sull'immagine)

UNDER 16 FIPAV: IL TEAM 2004/3 INNESTA LA 6° MARCIA E SALE IN TESTA ALLA CLASSIFICA

VOLLEY RIOZZO vs NEW VOLLEY VIZZOLO 3-0 (25/17 – 25/20 – 25/22)
Riozzo, Domenica 25 novembre 2018
Con la vittoria 3-0 imposta al New Volley Vizzolo, la nostra UNDER 16 salta in testa alla classifica e la condivide a pari punteggio con le avversarie di oggi .

26 11b


Dopo un avvio di stagione complicato, finalmente oggi abbiamo ritrovato la “squadra” che avevamo lasciato lo scorso giugno artefice di tanti successi.
Pronte in difesa e decise in attacco, le atlete del Volley Riozzo hanno giocato col cuore, soprattutto nel 3° set dove si sono trovate da subito sotto 0-7 e hanno saputo recuperare e superare la forte squadra del New Volley Vizzolo. Prova di carattere da parte del sestetto in campo e collaborazione da parte della panchina che incitava con calore le compagne in campo.

26 11c


Chi sono queste UNDER 16? Accanto alle atlete dello scorso anno si sono aggiunte due nuove ragazze provenienti da un'altra esperienza. E’ un gruppo numeroso e promettente. Per questo motivo il Volley Riozzo ha puntato su questo gruppo offrendo loro la possibilità di confrontarsi in un campionato di 2° divisione come squadra UNDER. Difficile campionato che è partecipato da formazioni più esperte rispetto alle nostre Under 16, dove la palla gira più veloce e dove si ha la possibilità di fare esperienza. Il campionato della loro categoria di Under 16 per confrontarsi con atlete della loro età e dove si punterà a fare bene. E per completare l’esperienza delle atlete in fase di apprendimento si farà anche il campionato di 3° divisione U18 che avrà inizio a febbraio/marzo. 2019.
Un progetto ambizioso che per realizzarlo al meglio servirà la collaborazione di tutti: le atlete prima di tutto attraverso l’impegno costante agli allenamenti, gli allenatori che devono preparare atlete con diverse capacità tecniche e i genitori che dovrebbero dare la loro collaborazione permettendo la partecipazione all’intero progetto senza “turbare” la difficile gestione della squadra.
Gli allenamenti sono fondamentali e ne abbiamo 3 a disposizione, le gare oggi sono 2 e diventeranno 3 con la 3° div. U18. Nel caso di problemi di studio chiediamo ai genitori di non togliere l’allenamento o la partita ma di verificare la possibilità di trovare altre soluzioni.
Alle atlete chiediamo il massimo impegno e a tutti sono richiesti sacrifici per riuscire a stare al passo con gli impegni scolastici e logistici per raggiungere il luogo di allenamento e di gara.

Sabato scorso durante una gara di Under 13 disputata a RIOZZO, una società proveniente da un paese in provincia di Crema ha portato in panchina più delle 12 atlete convocate per la gara, erano presenti TUTTE le atlete della squadra che hanno fatto i riscaldamento insieme alle compagne convocate e che incitavano a gran voce durante le fasi dei set. Le atlete non convocate hanno partecipato insieme ai loro genitori pur sapendo che non sarebbero entrate in campo ……
Questo fatto mi ha fatto riflettere molto! …. E’ un esempio da seguire!? …

UNA SQUADRA !!!!!!!!!
Una SQUADRA è una cosa sola, un agglomerato unico. Si VINCE INSIEME, SI PERDE INSIEME, CI SI MUOVE INSIEME, SI GIOISCE INSIEME e SI SOFFRE INSIEME.
Quindi come noi siamo pazienti ad aspettare che le atlete capiscano l’importanza di questo anno difficile e ambizioso, chiediamo ai genitori di aiutarci e darci la possibilità di provare a realizzare quanto abbiamo programmato. GRAZIE!!!


Annunciata

U14: IL PRIMO DERBY DELLA STAGIONE VA AL TEAM 2005

UNDER 14 – GIRONE A
VOLLEY RIOZZO TEAM 2006 vs VOLLEY RIOZZO TEAM 2005 Bianche 1-3 (15/25 – 20/25 – 25/9 – 19/25)
Venerdì 23.11.2018 – ore 18.00


TEAM 2006: Julia, Chiara P., Sara, Desiré, Chia, Alessandra, Alessia, Aurora S.

TEAM 2005 B.: Rachele, Anna, Giulia D., Giulia P., Aurora B., Alice, Andrea, Margherita, Carolina, Anna.


Serata dal sapore particolare oggi in Palestrina a Riozzo dove si sono affrontate, per la prima volta, due delle tre squadre U14 iscritte al campionato Under 14 Fipav: il Team 2005 Bianche ed il Team 2006.
Da un parte una squadra più esperta ed evoluta dal punto di vista anagrafico e tecnico, desiderosa di riscattarsi dopo la brutta prestazione della settimana scorsa, dall’altra una squadra alla prima esperienza in categoria con la carica emotiva di confermarsi dopo le due gare vinte che valgono il momentaneo primato in classifica in compagnia dell’ostico New Volley Project.

26 11

Inizia la gara e nei primi scambi le due formazioni si studiano offrendo una prestazione in equilibrio fino al parziale di 11 a 11. A questo punto del set il Team 2005 prende in pugno la gara approfittando di diversi errori nella fase di attacco delle nostre. Precisi ed efficaci si dimostrano gli attacchi delle Bianche che mettono in mostra anche una certa predisposizione alla difesa a muro che non solo infastidisce il gioco d’attacco del Team 2006 ma in alcuni casi risulta vincente contribuendo alla scalata nel punteggio. Le nostre accusano il colpo e non riescono a reagire. Anche la giocata più semplice oggi non riesce. 11 a 15, 13 a 20 i parziali a favore del Team 2005 che non lasciamo molto margine di speranza per un recupero. Una reazione che infatti non arriva e le Bianche ne approfittano continuando ad affondare azione su azione e chiudendo il set con un vantaggio netto di 25 a 15.

A riposo, il coach Porcelli del Team 2006 prova a dare una scossa alle sue ragazze avendo percepito un calo più mentale che fisico-atletico.
Si ritorna in campo e dalle prime giocate traspare una certa reazione del Team 2006 che si porta in vantaggio per 3 a 0 grazie a 3 ace consecutivi in battuta. Le avversarie reagiscono e agguantano subito il pari sul 4 a 4. In equilibrio la prima parte del set fino al 10 a 10. Poi, come già avvenuto nel primo set, le Bianche prendono nuovamente il largo con gioco di squadra ben congeniato ed attacchi vincenti che non trovano quasi mai resistenza. Particolarmente incisivi e potenti gli attacchi in zona centrale di Martina, ben servita in fase di palleggio dalle sue compagne, che non lasciano scampo alla nostra difesa. Il team 2006 alterna qualche buona giocata ma senza la necessaria continuità. Agevole diventa la gara per le Bianche che raggiungono il parziale di 23 a 16 difficilmente recuperabile dalle nostre che ci provano comunque conquistando qualche punto fino al 23 a 19. Poi arrivano i punti decisivi del Team 2005 che chiudono il secondo set con il punteggio di 25 a 20.
Si va a riposo. Entusiaste le ragazze del Team 2005 pronte a dare il colpo di grazia alle cugine, un po’ demoralizzate le ragazze del Team 2006 consapevoli di non essere riuscite, fino a questo momento, a dimostrare i progressi raggiunti, emersi in gare precedenti e sovente durante i duri allenamenti infrasettimanali.
La gara riprende con il terzo set. Dalle prime battute emerge una maggiore determinazione del Team 2006 che si trasforma con il passar dei minuti in una certezza. In campo c’è ora la squadra compatta e concentrata che conosciamo. Buone giocate, attacchi che vanno a segno, difesa che rimbalza gli attacchi delle Bianche rientrate in campo un po’ troppo sicure di sé e già convinte di aver chiuso la gara. Il parziale di 10 a 2 per il Team 2006 è frutto di una brillante prestazione delle nostre cui corrisponde un momento di confusione e black out delle avversarie. Julia, Chia, Desy , Alessia e Aurora si alternano in attacco chiudendo finalmente schiacciate vincenti ben assistite da Alessandra, Sara e Chiara in palleggio. Le Bianche non riescono a reagire ed il distacco si consolida punto dopo punto. I parziali successivi di 15 a 7, 21 a 8, 23 a 9 tolgono qualche certezza alle ragazze del Team 2005 e mettono in evidenza la ritrovata coesione del Bing Bang che chiude il terzo set con un netto 25 a 9 rendendo il confronto più equilibrato ed entusiasmante.
Nel quarto set le ragazze di Porcelli partono alla grande dando l’impressione di voler ripetere la prestazione del set precedente per poi giocarsela al Tie-Break. In effetti il primo parziale di rilievo è di 8 a 2 per il Team 2006. Ma questa volta la reazione delle Bianche, che non ci stanno e mettere a rischio la vittoria, arriva immediata. Punto dopo punto, esprimendo un ottimo gioco in attacco ed a muro, recuperano punti mentre le nostre accusano un nuovo momento di difficoltà. Il pari viene raggiunto sul 13 a 13 e permane fino al 16 a 16. Le nostre si demoralizzano, il Team 2005 si esalta e non lo riprendiamo più. Il set si conclude con il finale di 25 a 19 che chiude il sipario di una gara che ha comunque e divertito e messo in apprensione tutti i presenti sostenitori delle rispettive compagini riozzesi.
L’andamento complessivo della gara, pur attestando la vittoria meritata del Team 2005, lascia comunque presagire, vista l’alternanza delle prestazioni nei diversi set, ad una gara di ritorno dall’esito non affatto scontato.

26 11a

11 11 b



Claudio Santamaria

Pagina 1 di 92

I Nostri Sponsor


Partite della settimana

(Clicca sull'immagine per ingrandire)

Certificazione 2018 19

(clicca sul logo saperne di più)

Notizie In Evidenza

Accesso Al Sito

Registrati adesso: riceverai le nostre Newsletter e potrai accedere ai servizi riservati agli iscritti.
Leggi qui i termini d'uso di questo servizio.

Verticale def

(clicca per saperne di più)

VOLANTINO singolo S3

(Clicca sull'immagine per ingrandire)

MOMENTI DI RIFLESSIONE!

RISULTATI-OTTENUTI-QUESTI-ANNI 2015-2016

LEVA CIVICA

Leva civica Lombardia

(clicca per saperne di più)

Certificazione

(clicca sul logo saperne di più)

MPSVolley

MPSVolley, l'applicazione che mancava!!!
Scarica gratuitamente sul tuo iPhone o iPad MPSVolley (clicca qui), per accedere a classifiche e risultati dei campionati provinciali e regionali. Ma continua a seguirci anche su www.volleyriozzo.it.

MPSVolley

MPSVolley, l'applicazione che mancava!!!
Scarica gratuitamente sul tuo iPhone o iPad MPSVolley (clicca qui), per accedere a classifiche e risultati dei campionati provinciali e regionali. Ma continua a seguirci anche su www.volleyriozzo.it.

Vai all'inizio della pagina

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.